9 dicembre 2011 150mila iscritti a Provincia Wi-Fi Un nuovo record per il progetto che porta internet senza fili gratuito in piazze, biblioteche, ospedali e luoghi di ritrovo del territorio provinciale.

L’accesso alla Rete è un diritto universale. Al progetto “Provincia Wi-Fi”, che abbiamo avviato tre anni fa, ci abbiamo sempre creduto. E ora i numeri parlano di un successo: abbiamo infatti raggiunto 150mila iscritti.

Un nuovo record per il servizio della Provincia, grazie al quale è possibile collegarsi alla rete senza fili gratuitamente, da 786 luoghi, (529 a Roma e 257 in provincia).

Una grande piazza virtuale che abbraccia università, ospedali, scuole, spiagge, uffici giudiziari, oratori, parrocchie, esercizi commerciali e centri sportivi. Per un totale di oltre 4milioni di abitanti in 121 comuni.

Presto raggiungeremo 1000 punti hot spot. Siamo convinti che l’accesso libero e gratuito alla rete sia un diritto e per questo vogliamo renderlo accessibile a tutti, proprio come avviene con l’illuminazione pubblica o con l’acqua delle fontane nelle nostre città.

L’accesso libero e gratuito alla rete è un diritto e per questo vogliamo renderlo accessibile a tutti, proprio come avviene con l’illuminazione pubblica o con l’acqua delle fontane nelle nostre città.

Nel frattempo il progetto è emigrato e grazie a un accordo nazionale per l’integrazione fra le reti wi-fi pubbliche, dà la possibilità agli utenti iscritti di navigare con la stessa password in piazza del Popolo a Roma così come in piazza San Marco a Venezia.

Il tutto sotto la regia di ‘Free Italia Wi-Fi’ ovvero la federazione tra enti pubblici nata nei mesi scorsi per volontà della Provincia di Roma, del Comune di Venezia e della Regione Sardegna che ha già coinvolto molte amministrazioni locali italiane.

Qui trovi tutte le informazioni per registrarti e la mappa dei punti di accesso gratuiti al web nella Provincia di Roma.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet