13 settembre 2012 A scuola di internet, i nonni imparano dai nipoti Cerchi il numero di telefono di un tuo compagno del liceo ma sono passati più di 40 anni dalla maturità? Niente paura, internet ti può aiutare. E se non sai come navigare in rete vai al centro anziani. A insegnarti come fare ci sono i ragazzi della scuola del quartiere, perché avere accesso al web è un diritto. Di tutti.

Comprare un biglietto per il teatro, cercare un indirizzo utile o prenotare una visita medica direttamente dal centro anziani è possibile con ‘Teo’, cioè ‘Terza Età Online’, il progetto della Provincia che porta internet gratis nei centri per gli anziani.

Gli over 65 possono così imparare a usare il computer grazie ai ragazzi, con vere e proprie lezioni di informatica da parte degli studenti delle scuole superiori.

Sono 36 i centri anziani coinvolti nel progetto, di cui19 a Roma e17 in provincia, dove è in corso l’installazione della rete wi-fi della Provincia per accedere al web.

Un progetto che cambia la vita delle persone, favorisce lo scambio e il confronto tra le generazioni e rafforza i luoghi di aggregazione.

E che vede l’entusiasmo dei protagonisti di tutte le età.

Nicola l’ha ribadito nel centro anziani di via Isidoro in VI Municipio, dove ha incontrato i nonni studenti e i loro nipoti professori. E’ l’undicesimo centro anziani dove parte ‘Teo’ e così gli le aree per la connessione a internet senza fili della Provincia di Roma diventano 926 tra università ospedali e spiagge libere attrezzate, con oltre 230mila iscritti.

Un vero record che fa di Provincia Wi-Fi il più grande servizio pubblico per l’accesso al web gratis in Europa.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet