27 gennaio 2014 Chiudiamo i Creia, così risparmiamo 5 milioni di euro l’anno Abbiamo detto basta a enti e società inutili. Questa regione deve tornare ad essere credibile e al servizio delle persone. Per questo abbiamo chiuso i Creia, i centri regionali di educazione e informazione ambientale, per un risparmio di 5 milioni di euro l’anno

Nel 2004, alla Regione avevano creato i Creia, centri regionali di educazione e informazione ambientale, per promuovere corsi ed eventi sullo sviluppo sostenibile nel Lazio.

In questi anni, però, hanno rappresentato un costo enorme, senza ottenere risultati significativi.

Noi li abbiamo chiusi. Grazie a questa decisione risparmiamo 5 milioni di euro l’anno, salvaguardando i lavoratori, che adesso faranno parte dell’organico della Regione.

Non ci fermiamo agli annunci: abbiamo detto di voler eliminare gli enti inutili e lo stiamo facendo. Un percorso che ha già visto la chiusura di Asp, l’Agenzia di Sanità Pubblica e l’approvazione della legge che unifica le 5 società del Gruppo Sviluppo Lazio in un’unica società a sostegno dello sviluppo e delle imprese. Due scelte che comporteranno una maggiore efficienza e qualità degli interventi e risparmi fino a 12 milioni di euro l’anno.

Nei prossimi giorni sarà pronta la legge che unifica anche le tre società che operano nel settore della mobilità e dei trasporti, anche qui con un risparmio che stimiamo di almeno 3 milioni di euro.

In pochi mesi siamo riusciti a fare quello che nessuno aveva mai fatto. Non sono annunci ma fatti concreti con cui stiamo rilanciando il ruolo e la credibilità di questa Regione portandola fuori dall’emergenza.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica