11 marzo 2016 Israelitico, riprende l’attività Riprende l’attività medico-chirurgica dell’Ospedale Israelitico. I due decreti per il rilascio dell’accreditamento riguardano la sede di via Fulda e l’ambulatorio in via Veronese a Roma. La capacità ricettiva della struttura è stata ridotta da 126 posti letto a 114 suddivisi in degenza ordinaria e day hospital. A supporto dell’attività clinica, l’ospedale è dotato di un laboratorio di analisi, un servizio di radiologia e di un poliambulatorio

Firmati ieri due decreti per il rilascio dell’accreditamento all’Ospedale Israelitico. Nello specifico i provvedimenti riguardano la sede di via Fulda e l’ambulatorio in via Veronese a Roma. Dopo la vicenda giudiziaria che a ottobre dello scorso anno ha colpito i vertici della struttura ospedaliera, la Regione Lazio era stata costretta a sospendere l’autorizzazione sanitaria e successivamente alla revoca dell’accreditamento.

Da gennaio l’ospedale è stato affidato dal prefetto di Roma, Franco Gabrielli, al dott. Narciso Mostarda quale amministratore per la gestione straordinaria e temporanea  della struttura con l’obiettivo di ripristinare l’attività pubblica  e tutelare i lavoratori attraverso un sistema basato sulla legalità.

Con il ripristino dell’accreditamento, nell’ospedale potrà riprendere l’attività medico-chirurgica. La capacità ricettiva della struttura è stata ridotta da 126 posti letto a 114 suddivisi in degenza ordinaria e day hospital. A supporto dell’attività clinica, l’ospedale è dotato di un laboratorio di analisi, un servizio di radiologia e di un poliambulatorio.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica