5 novembre 2011 Aggressori liberi e studenti denunciati Tre giorni fa dei ragazzi che attaccavano manifestati sono stati picchiati rischiando la vita. Un’aggressione rimasta fino ad ora impunita. Invece gli studenti che liberamente manifestano vengono identificati e denunciati

“Trovo scandaloso  – ha detto Nicola – che tre giorni fa dei ragazzi che attaccavano manifestati sono stati picchiati rischiando la vita. Un’aggressione rimasta fino ad ora impunita. E’ assurdo che non si riesca a trovare gli aggressori, anche se tutti sanno chi sono. E mentre non si riesce a trovare chi picchia le persone per strada, leggo che si vogliono denunciare ragazzi di 17 anni che hanno fatto i cortei. C’è qualcosa che non va e questo qualcosa va denunciato”

“Mi appello, quindi, a chi di dovere – ha aggiunto – perché i responsabili dell’aggressione siano garantiti alla giustizia, che non ci sia nessuna impunità e per quanto riguarda gli studenti, ovviamente, è giusto chiedere la notifica dei cortei, però non si assuma un atteggiamento che invece di spingere alla collaborazione, crea solchi tra cittadini e stato”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet