16 dicembre 2015 L’alfabeto della guerra: un volume per non dimenticare Il volume raccoglie brani presi dai diari e dalle lettere scritti dai soldati al fronte e dalla popolazione civile nelle retrovie. Una pubblicazione importante per tenere viva la memoria di una storia che ci riguarda e appartiene a tutti noi

Raccontare e soffermarci di nuovo su eventi che sono successi un secolo fa, come la Grande Guerra, è molto importante soprattutto per i ragazzi, perché significa mostrare e dimostrare ai giovani come tanti elementi della realtà in cui viviamo oggi siano il frutto e le conseguenze di un percorso lungo e complesso fatto di storie umane e avvenimenti collettivi.

Teniamo accesa e viva la fiammella della memoria. Il volume raccoglie brani presi dai diari e dalle lettere scritti dai soldati al fronte e dalla popolazione civile nelle retrovie. Un vero e proprio alfabeto della guerra, dalla a alla z, corredato anche di foto e immagini dell’epoca. Un profondo spaccato dell’Italia e della guerra di allora. Una pubblicazione importante, che distribuiremo in tutte le scuole superiori del Lazio, e che è stata possibile solo grazie allo splendido lavoro fatto con l’archivio diaristico nazionale italiano di Pieve Santo Stefano.

Memorie, lettere, diari che scandiscono la quotidianità dentro un’esperienza assolutamente drammatica e straordinaria; pagine nelle quali si concentrano sentimenti di amicizia e di amore; la retorica nazionalistica dell’epoca si mescola, nelle pagine dei protagonisti, con la paura della morte, con l’affannosa ricerca di una via di fuga. Le foto originali raccontano per immagini gli spazi e la natura che furono teatro della guerra e ci mostrano i volti umani dei soldati e quelli disumani delle armi.

L’alfabeto della guerra è disponibile online, qui puoi leggerlo e scaricarlo.

Una storia fatta di sentimenti e drammi individuali che si mischiano a movimenti storici più in profondità. Qualcosa, quindi, che ci appartiene e che ci riguarda tutti, non una pagina un po’ sbiadita di un libro di storia.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica