23 marzo 2012 Differenziata per un milione di cittadini: il video di Mario Tozzi Alla Provincia di Roma prosegue l’impegno per l’ambiente: quasi un milione di abitanti partecipa oggi alla raccolta differenziata porta a porta. Lo racconta in un video il geologo e conduttore televisivo Mario Tozzi. Ma l’impegno per i rifiuti della Provincia non finisce qui

Alla Provincia di Roma prosegue l’impegno per l’ambiente: quasi un milione di abitanti partecipa oggi alla raccolta differenziata porta a porta.

Dal giugno 2008 ad oggi, l’Amministrazione provinciale è passata da 25mila cittadini coinvolti nella differenziata a oltre oltre 925.000.

Sono stati finanziati nuovi progetti per 69 Comuni (su 120, escluso il Comune di Roma).

L’impegno per la differenziata è stato raccontato in un video dal popolare geologo e conduttore televisivo Mario Tozzi.

Sono stati investititi per la differenziata oltre 27milioni di euro e attualmente circa 450.000 abitanti sono già serviti dal servizio porta a porta (si partiva dai circa 25.000 abitanti del 2008).

Si tratta di un risultato straordinario che dimostra che un modello di gestione dei rifiuti basato sulla raccolta differenziata è possibile.

Ma l’impegno per i rifiuti della Provincia non finisce qui.

Due iniziative per incentivare la differenziata

Per incentivare la differenziata è necessario coinvolgere i cittadini e le istituzioni. Per questo abbiamo organizzato due concorsi, con l’obiettivo di stimolare la partecipazione delle persone e dei Comuni.

Le Cartoniadi, un’iniziativa finalizzata a migliorare la qualità e la quantità della raccolta differenziata di carta e cartone sono state promosse in collaborazione con Comieco.

Le Cartoniadi, che hanno coinvolto oltre 300mila cittadini in 10 Comuni della provincia di Roma hanno avto come obiettivo la riduzione del quantitativo di rifiuti da smaltire nelle discariche e quello della creazione di una maggiore attenzione verso l’importanza del riciclo della carta.

Al primo posto si è classificato il Comune di Fiano Romano (incremento di raccolta 28,83%), al secondo posto si è piazzato il Comune di Ariccia (incremento del 21,69%) e al terzo posto il Comune di Guidonia Montecelio (incremento del 19,79%).

Il Bando 4R ha coinvolto invece 11 Comuni della Provincia in una sfida: ottenere il miglior risultato nella raccolta differenziata domiciliare adottando anche iniziative volte alla prevenzione e alla riduzione dei rifiuti urbani.

La Provincia ha messo a disposizione una somma di 240mila euro per i Comuni vincitori da reinvestire per azioni volte alla riduzione della produzione dei rifiuti o migliorative del servizio di raccolta porta a porta.

A vincere il primo premio di 100mila euro è stato il Comune di Olevano Romano, il secondo premio di 60mila euro è andato al Comune di Trevignano Romano, mentre al terzo posto si sono classificati Allumiere e Ciampino, assegnatari di un premio di 40mila euro a testa.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet