28 aprile 2015 Banda larga: il Lazio primo in Italia per internet superveloce Investiamo in tutto 186 milioni per portare da qui al 2020 su tutto il territorio la connettività a 30 Mbps. Il piano prevede per il 2020 la banda larga in 336 comuni laziali, le cosiddette "aree bianche" non inserite nei piani di sviluppo degli operatori

di Daniele Autieri, La Repubblica, 28 aprile 2015

Internet nel Lazio è più veloce. A dirlo è Infratel, la società del ministero dello Sviluppo per l’attuazione del piano di banda larga del governo: la regione emerge come prima in Italia. L’accessibilità riguarda il 38% dei cittadini, ovvero 940mila famiglie, oltre a 392mila imprese e 174 comuni. Un record al quale hanno contribuito i cospicui investimenti della Regione.

In tutto 186 milioni per portare da qui al 2020 su tutto il territorio la connettività a 30 Mbps. Provengono per 121 milioni dal Fondo europeo di sviluppo regionale, per 40 Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e per 25 dalla vecchia programmazione europea 2007-13 e nazionale ( fondi Fas).

Il programma “Lazio 30 Mega” è stato approvato dalla Regione in accordo con il ministero dello Sviluppo, e prevede per il 2020 la banda larga in 336 comuni laziali, le cosiddette “aree bianche” non inserite nei piani di sviluppo degli operatori. La Regione interviene sul digital divide non coperto
dai colossi di telecomunicazione e accorcia le distanze tra Roma e i comuni più lontani.

È il punto forte della politica voluta da Zingaretti: portare gli strumenti di comunicazione veloce nelle aree più arretrate. L’impegno, siglato con il ministero, è far arrivare entro quest’anno la banda a 30 mega ai primi 23 comuni rurali del Lazio inseriti nel progetto. Per la copertura da realizzare
su 16 di questi è stata già bandita la gara da Infratel e assegnata a Telecom Italia.

L’azienda ha anche assicurato la copertura per altri 7 comuni, arrivando così a raggiungere l’obiettivo dei 23. Altri 20 saranno invece coperti nel 2016 e così avanti fino al 2020, quando imprese e cittadini nell’intera regione potranno navigare ad alta velocità.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet