11 luglio 2014 Sociale: i nuovi bandi per sostenere chi è rimasto solo, nel Lazio torna la solidarietà Sosteniamo le realtà del sociale e le persone in difficoltà con tre nuovi bandi. Mettiamo a disposizione più di 7 milioni di euro con cui realizziamo tante iniziative per chi si trova in condizioni di disagio e solitudine. Continueremo a lavorare per costruire una grande alleanza tra istituzioni e il popolo della solidarietà

Quando siamo arrivati il Lazio era una Regione senza opportunità e senza solidarietà, che lasciava sole le persone in difficoltà.  Oggi abbiamo rimesso al centro la solidarietà e il sociale, con tante opportunità per chi sta affrontando un momento difficile anche a causa della crisi. È stato possibile anche grazie alle politiche di risanamento che abbiamo portato avanti in questo primo anno di lavoro.

Tre nuovi bandi per essere più vicini alle realtà del sociale. Si chiamano “Fraternità”, “Innova tu” e “Bene in Comune”. In tutto mettiamo a disposizione più di 7 milioni di euro con cui realizziamo tante iniziative per sostenere chi si trova in condizioni di disagio e solitudine, a partire dal dramma della casa o da chi ha problemi per mangiare.

Ecco qualche informazione in più sui bandi, che saranno pubblicati nella seconda metà di luglio (e ne daremo notizia qui, sul sito della Regione e sui social network):

Fraternità. È dedicato a tutte le realtà del sociale: associazionismo, volontariato, cooperazione e impresa sociale, enti religiosi e fondazioni. Sostiene progetti di rigenerazione dei luoghi di aggregazione sociale, culturale e sportiva. e poi ha anche l’obiettivo migliorare i servizi e essere più vicini a anziani, giovani, donne, immigrati di prima e seconda generazione, persone con disabilità e con patologie psichiatriche.
Tra le altre cose con questo bando sosteniamo anche la piccola imprenditoria femminile e la conciliazione tra vita e lavoro. 4 milioni di euro le risorse a disposizione di questo bando: finanziamo circa 250 interventi per un contributo massimo di 20mila euro a progetto. È previsto, inoltre, il finanziamento fino al 25% dell’importo totale per l’acquisto di beni strumentali, come i pc  e altre attrezzature.

Innova tu. Con questo bando investiamo per la prima volta in modo diretto sulla valorizzazione delle imprese sociali. Il bando è stato costruito anche grazie alle idee sull’innovazione sociale che ci sono arrivate dai cittadini attraverso una consultazione online aperta a tutti. Potranno partecipare le imprese sociali e le cooperative sociali. I progetti dovranno riguardare: l’agricoltura sociale, il co-working, i nuovi modelli di erogazione di servizi alla persona, le social street e il welfare di quartiere, i progetti di coabitazione e assistenza tra famiglie come i condomini solidali, la rigenerazione urbana dei quartieri degradati, lo sviluppo di app e sistemi informatici per i contact center di pronto soccorso sociale. I progetti potranno ricevere un contributo massimo di 50mila euro, in tutto mettiamo a disposizione per questo bando 1 milione e 500 mila euro.

Bene in comune. È rivolto agli enti locali  e ai soggetti pubblici. in particolare destiniamo 1 milione di euro a diversi progetti: per gli anziani, per l’invecchiamento attivo, per iniziative intergenerazionali e per la valorizzazione dei servizi territoriali, come i centri anziani. Con 650mila euro, invece, sosteniamo servizi socio-assistenziali che abbiano una ricaduta sociale significativa. I progetti dovranno riguardare preferibilmente la creazione di servizi sociali a carattere innovativo o sperimentale e l’inclusione sociale e lavorativa di persone con disabilità o svantaggio sociale. Saranno premiate in particolare le iniziative che punteranno sul coinvolgimento attivo dei cittadini e sulla possibilità di replicare il progetto anche in altri territori.

Continueremo a lavorare per costruire una grande alleanza tra istituzioni e il  popolo della solidarietà, che è un popolo meraviglioso, fatto di comitati e di associazioni laiche e religiose, che spesso in questi anni di crisi è stato lasciato solo. Tante cose che prima non erano possibili, oggi sono possibili e lo faremo.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica