23 dicembre 2014 Enoteca regionale: al via il bando per l’affidamento L’obiettivo è di valorizzare e far conoscere nel mondo i nostri prodotti e le nostre eccellenze e lo facciamo tutelando i lavoratori attualmente impiegati nell’Enoteca

Da quando siamo arrivati siamo al lavoro per valorizzare al meglio le specialità della Regione e farle conoscere nel mondo. Lo facciamo anche attraverso l’Enoteca Regionale che si trova a Roma e che un anno e mezzo fa, quando siamo arrivati, aveva un debito di 1 milione e 650mila euro.

 Al via una gara pubblica per l’affidamento dell’Enoteca. Avverrà tutto nel rispetto del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, a rialzo. L’affidamento avrà una durata di sei anni e sarà rinnovabile a partire dalla data di sottoscrizione della convenzione.

I canoni. Il vincitore dovrà versare un canone di affitto mensile  per i locali di 21mila euro e un canone annuo legato all’utilizzo del marchio Enoteca Regionale. In questo caso l’importo sarà pari a quello offerto in sede di gara dal concorrente aggiudicatario, con una base di 10mila euro. Potrà essere possibile anche unì offerta migliorativa.

Valorizziamo dei prodotti del Lazio. Per valorizzare al meglio le specialità della Regione e farle conoscere nel mondo i  menù e i prodotti che verranno proposti dovranno provenire almeno per il 60% dal Lazio. I vini, invece, saranno esclusivamente del Lazio.

Tutele per i lavoratori e risparmi. I dipendenti  attualmente impiegati all’Enoteca saranno assunti o armonizzati dalla società vincitrice, questo comporterà anche un risparmio notevole per la Regione.

Clicca qui per leggere integralmente il bando  sul sito web della Regione.

C’è tempo fino al 20 febbraio 2015 alle ore 12 per inviare le domande .


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet