11 luglio 2017 Contro gli incendi un impegno straordinario da parte della Regione In prima linea per rafforzare la capacità del territorio nella prevenzione dei danni alle foreste da incendi boschivi. Un atto importante perché dà risorse e protagonismo ai principali attori del territorio, dai comuni agli enti parco fino alle associazioni. Mettiamo in campo una serie di strumenti molto concreti per ridurre il rischio e aumentare il monitoraggio del territorio

Emergenza incendi, volontari e operatori al lavoro da giorni. I volontari e gli operatori della Protezione Civile e i Vigili del Fuoco stanno lavorando moltissimo anche in queste ore nelle attività di monitoraggio e contrasto agli incendi boschivi che si stanno verificando sul nostro territorio. Stiamo vivendo una fase che sfugge a qualunque tipo di paragone rispetto agli anni passati: basti pensare che dal 1° giugno al 9 luglio dello scorso anno gli elicotteri hanno effettuato 46 ore di volo, quest’anno nello stesso periodo di riferimento le ore di volo sono state 779.

Ecco un po’ di numeri sul lavoro di queste ore:

  • aumentato il numero di elicotteri: passano da 7 a 10, quadruplicando il numero delle ore di volo;
  • solo negli ultimi 15 giorni attivate oltre 1.000 squadre di Protezione Civile e impiegati 3.500 volontari;
  • proprio ieri una riunione convocata dalla Prefettura sugli incendi boschivi, dove sono stati sollecitati i Comuni ad applicare quanto previsto dai loro piani d’emergenza per gli incendi boschivi.

Due grandi priorità: controllo e prevenzione. Noi vogliamo che il Lazio non si trovi più ad affrontare emergenze di questa portata. Il bando che presentiamo oggi interviene in questa direzione contro il pericolo incendi con una serie di strumenti molto concreti per ridurre il rischio e aumentare il monitoraggio del territorio.

Mettiamo a disposizione oltre 10mln di euro per contrastare e prevenire gli incendi boschivi:

  • un bando da 3mln di euro con fondi Psr: si tratta di un nuovo importantissimo tassello nella strategia della Regione per rafforzare la capacità del territorio nella prevenzione dei danni alle foreste da incendi boschivi. Il bando mette a disposizione aiuti a fondo perduto per iniziative orientate a prevenire e contrastare il fenomeno degli incendi boschivi.
    Un atto importante perché dà risorse e protagonismo ai principali attori del territorio, dai Comuni agli Enti Parco fino alle associazioni.
  • già impegnati 5mln di euro, in corso di spesa, per il contrasto agli incendi boschivi;
  • 2,3mln di euro per la prevenzione e il contrasto agli incendi boschivi. Abbiamo appena firmato un protocollo con il Ministero dell’Interno e con la Prefettura di Roma. Le risorse, finanziate dalla Regione, andranno a favore del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. È anche la testimonianza del nostro impegno;
  • 140mila euro per il rimborso del carburante per le associazioni della Protezione Civile.

Per tutte le info sul bando vai qui.

Questo impegno straordinario sugli incendi boschivi fa parte di una strategia più ampia che la Regione ha messo in campo in difesa del suolo e del proprio patrimonio ambientale con interventi mirati. Dobbiamo tenere altissima l’attenzione su questi fenomeni. L’elemento di prevenzione per noi è molto importante e abbiamo fatto di tutto per arrivare preparati: gli elicotteri sono passati da 7 a 10 e solo negli ultimi 15 giorni sono state attivate oltre 1.000 squadre della protezione civile, impegnate h24, con più di 3.000 unità di personale, oltre a quelle impegnate nel sisma.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet