22 dicembre 2010 Il bilancio per lo sviluppo

La Provincia ha approvato il bilancio di previsione e il piano delle Opere Pubbliche. La manovra finanziaria ammonta a 597,83milioni di euro: 98,87milioni per le spese di investimento, 459,88 milioni di euro per le spese correnti e 39,09 per rimborso prestiti.

“La Provincia di Roma – ha detto Nicola – ha approvato questo bilancio difficile dando una grande prova di compattezza nella sua maggioranza con un confronto duro dell’opposizione ma rispettoso delle prerogative di questa istituzione. Sono contento perché in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo era importante che la Provincia facesse il suo lavoro con due obiettivi molto semplici: creare lavoro, perché l’Istat ieri ha confermato che il tema del lavoro è tema fondamentale di questo Paese e dialogare con tutta quella parte di Italia che certo è cosciente della crisi e quindi chiede alle istituzioni di fare il proprio dovere. Noi oggi abbiamo dimostrato che la Provincia di Roma è in campo, vuole combattere per lo sviluppo e per ridare fiducia a questo paese”.

Tra i principali numeri, inseriti nella manovra, i 505,5milioni di euro destinati, fino al 2013, principalmente per interventi nelle scuole, viabilità, ambiente ed agricoltura, sport, turismo e cultura. “Se qualcuno pensa che questo bilancio è un libro dei sogni – ha spiegato Nicola – è giusto che chi ha responsabilità di governo dimostri che quanto viene promesso viene poi realizzato. Uno dei tanti aspetti positivi di questa amministrazione è proprio il fatto che abbiamo trasformato in fatti i tanti punti si cui c’eravamo impegnati. Avevamo detto differenziata e la stiamo facendo, avevamo detto wi-fi e lo stiamo mettendo, avevamo detto scuole e sulle scuole investendo, avevamo detto serietà dell’amministrazione e grazie a politiche di bilancio serie e rigorose negli ultimi anni. Siamo forse uno dei pochissimi enti in Italia che paga le fatture dei fornitori a 60 giorni dall’ arrivo delle fatture stesse in ragioneria e questo è in grande elemento di serietà che aiuta le imprese evitando loro di essere strangolate non solo da un credito che non c’è ma anche da poteri criminali che di fronte alle difficoltà degli imprenditori si fanno avanti”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica