24 luglio 2013 Democrazia, coerenza e lavoro. Ecco perché abbiamo aperto la bottega della legalità di Libera Anche alla Regione, nella sede del consiglio, arriva la ‘bottega della legalità’ insieme all’associazione contro le mafie Libera fondata da don Luigi Ciotti

Anche alla Regione, nella sede del consiglio, arriva la ‘bottega della legalità’ insieme all’associazione contro le mafie Libera fondata da don Luigi Ciotti.

Sarà possibile acquistare prodotti alimentari e finanziare così le attività dell’organizzazione.

È un’iniziativa importante e rappresenta una piccola grande pagina del nostro impegno contro la mafia.

È un impegno di democrazia, coerenza e lavoro: l’abbiamo preso perché il consiglio regionale è un presidio di democrazia, dove si vigila sui territori e si compiono scelte strategiche.

Siamo coerenti e convinti che la lotta alle mafie non può essere delegata a qualcuno ma deve essere un impegno consapevole dell’individuo.

È una scelta che favorisce il lavoro: la mafia sta logorando la nostra economia. Non esiste modo più concreto per arginare la criminalità che trasformare un’economia malata in un’economia sana e di libertà.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet