12 maggio 2014 A Corviale c’è più vita con il nuovo campo del ‘calciosociale’, un progetto a cui vogliamo bene Fino a cinque anni fa questo posto era abbandonato e fatiscente. Oggi è una struttura innovativa per riportare vita e speranza per tanti ragazzi con disabilità, con problemi di droga o disagio familiare. L’abbiamo realizzata con legno, argilla, canapa e altri materiali. E il tetto è fatto da 5000 scorze d’albero lavorate da cittadini, giovani e volontari

Abbiamo aperto a Corviale,  alla periferia di Roma,  il primo  campo di ‘calciosociale’ del mondo. Siamo  contenti, con questa struttura moderna e all’avanguardia miglioriamo la qualità della vita di un intero quartiere e dei suoi abitanti. Fino a cinque anni fa questo posto era abbandonato e fatiscente, oggi rinasce per riportare vita e speranza per tanti ragazzi con disabilità, con problemi di droga o disagio familiare.

Favoriamo l’integrazione tra i giovani. Grazie a Calciosociale centinaia di ragazzi che vivono nelle periferie potranno sperimentare un altro tipo di calcio che significa anche tante altre cose: integrazione, crescita, conoscenza. E potranno farlo in una struttura meravigliosa.

Legno, argilla, canapa, canniccio, pannelli solari e geotermia. Abbiamo detto addio al cemento. Questa struttura è un grande esempio di architettura ecosostenibile e di rispetto per l’ambiente. I campi da calcio sono stati realizzati in materiale organico a base di fibra di cocco, sughero e olio di lino. La palestra, priva di barriere architettoniche, è ricoperta di faggio naturale.

5000 scorze d’albero per il tetto della palestra, che nel suo genere è unico al mondo. E lo è ancora di più se pensiamo che c’è una persona dietro ogni corteccia che compone la sua superficie, di 900 metri quadrati: i ragazzi delle comunità terapeutiche di Calciosociale, i giovani, i bambini, i volontari e i residenti di Corviale. Ognuno di loro le ha scortecciate, frollinate e verniciate, è una vera e propria prova di architettura sociale.

La prima casetta dell’acqua pubblica. L’abbiamo inaugurata all’interno del campo. Chiunque, a un costo simbolico, potrà comprare acqua microfiltrata a fini alimentari. E’ un altro, piccolo gesto per stare vicini alle persone. Il prossimo progetto di Calciosociale è la mensa della legalità e della sostenibilità: sarà alimentata con tutti quei prodotti “di eccesso” scartati dalla grande distribuzione o dalla ristorazione ma ancora consumabili.

Nuovi investimenti per migliorare il Corviale. Metteremo in campo tanti interventi nei diversi settori:  dai servizi sociali a quelli infrastrutturali e urbanisticiGrazie all’Europa il Corviale, che sarà al centro dei nostri investimenti, potrà risorgere come merita e dimostrare a tutta l’Europa che ne siamo capaci.

‘Vince solo chi custodisce’, è questa la frase che abbiamo  sul scritto cancello d’ingresso di questo ‘Campo dei miracoli’, per proteggere questo luogo bellissimo che arriva dopo anni di lavoro. È un progetto a cui vogliamo molto bene.

Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet