12 giugno 2014 Dopo otto anni torniamo a costruire case popolari a Roma: saranno belle e innovative Le case rispetteranno l’ambiente, con tecniche ecologiche e all’avanguardia. Saranno case belle: le periferie devono essere vive, non luoghi dimenticati o brutti

Al via dopo otto anni il primo cantiere per l’edilizia residenziale pubblica a Roma. Siamo molto contenti perché quello della casa è il dramma di tante persone che in questi anni non hanno avuto risposte dalle istituzioni.

Dodici nuovi alloggi nel quartiere di Primavalle. Ricostruiamo un palazzo che è stato demolito una decina di anni fa. Il progetto è stato assegnato dopo una gara tra studi di architettura. I lavori termineranno nel 2015. Li abbiamo finanziati con 2,2 milioni di euro di fondi che rischiavamo di perdere.

Un edificio moderno e innovativo. Lo realizziamo rispettando l’ambiente, con tecniche ecologiche e all’avanguardia. Gli appartamenti saranno dotati di impianti solari, infissi termici, impianti a elevato rendimento, strutture vegetali e artificiali per l’ombreggiatura, spazi verdi esterni.

Quello di oggi è anche un richiamo alla bellezza. È proprio per questo che saranno case belle, perché le periferie devono essere vive e non devono essere luoghi dimenticati o brutti: il brutto uccide la qualità della vita.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet