6 marzo 2014 Nasce il centro di odontoiatria pubblica più grande d’Italia, non si può rinunciare al dentista per la crisi La struttura, completamente rinnovata, si trova all’ospedale Umberto I di Roma. Con la crisi le cure odontoiatriche sono le prime a essere sacrificate: vogliamo essere vicini a tutti. Tanti i servizi a disposizione, per le diverse specialità tra questi: un reparto dedicato ai bambini

Dopo la prima Casa della Salute e un nuovo poliambulatorio, oggi apriamo la più grande clinica odontoiatrica pubblica in Italia.

Un nuovo centro di odontoiatria sociale per i cittadini. Si trova all’ospedale Umberto I di Roma. Siamo molto soddisfatti, perché con la crisi economica le cure odontoiatriche sono le prime a essere sacrificate.

Assistenza odontoiatrica di alto livello per tutti. Con questa struttura garantiamo la possibilità di curarsi anche ai cittadini che non hanno le risorse economiche necessarie.

Il centro dispone in tutto di 65 poltrone odontoiatriche3 piani per le diverse specialità.

Quali servizi posso trovare in questa struttura?

Un reparto dedicato ai bambini. Ha 10 poltrone, tutte dotate di monitor: un modo per intrattenere i più piccoli con dei film di animazione. L’area dispone anche di un percorso dedicato ai piccoli pazienti con bisogni speciali. E poi è dotata di un’unità operativa rivolta ai bambini con disturbi autistici.

Endodonzia conservativa. Una sezione del centro è dedicata a questa branca per la conservazione di denti altrimenti condannati all’estrazione.

Chirurgia orale. Per diverse tipologie di interventi: dalle estrazioni dentali complicate alle cisti di origine dentaria e non dentaria, fino alle lesioni mascellari benigne e maligne.

Il reparto è altamente specializzato anche per la cura di pazienti a rischio, come cardiopatici e diabetici. Dispone in tutto di sei poltrone.

Chirurgia conservativa, cura di patologie orali e diagnosi precoce del carcinoma orale. Questo reparto, che è dedicato agli adulti, prenderà in cura anche malati affetti da patologie rare come l’osteogenesi imperfetta: questi pazienti saranno curati in collaborazione con il team maxillo-facciale. Dispone in tutto di dieci postazioni.

Correzione della malformazioni dento-maxillo-facciali. Questa sezione lavora in collaborazione con l’equipe di chirurgia maxillo-facciale.

Un laboratorio odontotecnico  e un reparto per le protesi. Si tratta di alcune attività di riabilitazione che seguono, per esempio, l’inserimento di un impianto protesico. Questo reparto lavora a stretto contatto con i professionisti dell’area maxillo-facciale, anche per il trattamento di pazienti oncologici o traumatizzati che non solo hanno perso il supporto dentale ma anche quello dell’osso.

Day hospital. Per soddisfare le esigenze dei pazienti che necessitano di monitoraggio anestesiologico. Quest’area dispone di 3 poltrone e 6 posti letto.

Questo luogo rappresenta una struttura d’eccellenza per dimensioni e dotazioni strumentali. In questi giorni  sta prendendo corpo la nostra idea di sanità. Nelle ultime settimane abbiamo inaugurato la prima Casa della Salute e un Poliambulatorio di sette piani. Vuol dire che stiamo ricostruendo, andiamo avanti così.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica