4 giugno 2014 Terre ai giovani: 118 proposte, è record! Torniamo ad assegnare terreni dopo più di quarant’anni. Siamo molto soddisfatti della grande partecipazione a questo progetto e speriamo di ripetere il bando anche nei prossimi anni

A fine maggio si è concluso il bando  “Terre ai giovani”,  con cui assegniamo 350 ettari di terre di proprietà della Regione a giovani imprenditrici e imprenditori agricoli.  Il bando ha riscosso una grande partecipazione e per questo siamo ancora più soddisfatti: puntiamo sul futuro dei giovani che vogliono affermarsi e migliorare il territorio.

Più di cento risposte al bando. Sono stati presentati ben 118 piani aziendali, è un ottimo risultato che testimonia il grande impegno e la grande attenzione che abbiamo dedicato fin da subito a questo progetto.

Torniamo a assegnare terre pubbliche dopo più di quarant’anni. È una sfida importante per rilanciare non solo il lavoro ma anche il settore agroalimentare. Non lasceremo soli i giovani, garantiremo servizi di assistenza e tutoraggio e offriremo loro sostegno costante per aiutarli in tutte le esigenze e le sfide che incontreranno. Ci auguriamo di ripetere questo progetto anche nei prossimi anni.

Nelle prossime settimane verrà costituita una commissione di alto profilo che vedrà la collaborazione dell’Università Agraria di Viterbo e del dipartimento di Economia dell’Università di Roma La Sapienza.

Il territorio ha accolto in maniera positiva ed entusiasta questa scommessa su cui abbiamo investito tanto: è la dimostrazione che i giovani non solo hanno voglia di lavorare ma hanno soprattutto voglia di investire in un settore strategico come quello agricolo, innovandolo.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet