23 ottobre 2015 Chiuse altre due agenzie regionali: andiamo avanti, tagliamo poltrone e investiamo sui servizi Chiuse altre due agenzie regionali: Arp, l'agenzia regionale per i parchi e Ardis, l'agenzia regionale per la difesa del suolo. Risparmiamo 250mila euro all’anno per il funzionamento di queste agenzie e investiamo queste risorse in servizi per le persone. I 10 dirigenti e le 106 unità di personale appartenenti saranno riallocati negli uffici regionali

Non ci fermiamo, da quando siamo arrivati siamo andati avanti sempre con lo stesso obiettivo: tagliare sprechi e poltrone e investire sui servizi per le persone. L’abbiamo fatto dal primo momento e oggi andiamo avanti perché abbiamo chiuso altre due agenzie regionali: Arp, l’agenzia regionale per i parchi e Ardis, l’agenzia regionale per la difesa del suolo.

Risparmiamo 250mila euro all’anno. I 10 dirigenti e le 106 unità di personale saranno riallocati negli uffici regionali in quanto dipendenti della Regione. Le spese di personale quindi non diminuiranno, ma la soppressione di entrambe le agenzie comporterà un risparmio sulle spese di funzionamento non inferiore a circa 250mila euro. A questi vanno ad aggiungersi ulteriori risparmi grazie alla soppressione delle posizioni apicali.

Eliminiamo sovrapposizioni e problemi di coordinamento. Anche in questo caso puntiamo a snellire la struttura amministrativa della Regione, eliminare sovrapposizioni e problemi di coordinamento, e riportare all’interno delle strutture amministrative le funzioni oggi svolte da queste agenzie.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica