28 luglio 2011 Cinema e festival per l’estate

Sarà un’estate ricca di suggerimenti interessanti, grazie al cartellone stilato dalla Provincia di Roma. Ce ne è per tutti i gusti: eventi, Festival internazionali, teatro, danza, concerti e spettacoli nei 17 Comuni che hanno vinto uno specifico bando pubblico. Ma non solo: l’estate della Provincia di Roma comprende anche l’eccezionale apertura serale di Palazzo Valentini con ’19 film una storia’, la rassegna cinematografica dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia, la mostra di manifesti cinematografici sul Risorgimento ‘Qui si fa l’Italia’ e ‘Le arene di Roma’, che prevede proiezioni in sette suggestive location all’aperto.

Si parte dunque con i 17 Comuni che hanno vinto il bando di 300mila euro dedicato alla promozione di attività culturali e di spettacolo nel territorio. Tra i 70 progetti pervenuti sono risultati vincitori Anzio, Ariccia, Bracciano, Cerveteri, Frascati, Genazzano, Gerano, Ladispoli, Mazzano Romano, Monteflavio, Percile, Riano, San Gregorio da Sassola, Santa Marinella, Subiaco, Vallepietra, Zagarolo. Si va dal Festival delle Ville Tuscolane, a Frascati, con spettacoli di prosa, musica e danza nelle meravigliose Ville Rinascimentali all’Etruria Eco Festival di Cerveteri, con proiezioni multimediali, concerti e seminari sui temi della sostenibilità e dell’ecologia. Dalla valorizzazione delle più antiche tradizioni popolari come la manifestazione “Il pianto delle zitelle” di Vallepietra, risalente al XVII secolo, al festival multiculturale “Dialogo tra Culture” di Mazzano Romano con gruppi musicali da tutto il bacino del Mediterraneo. Grande teatro in posti insoliti e suggestivi come per la rassegna “Teatro nelle Cave”, a Riano, e come “Fantastiche visioni”, nella splendida scenografia del centro storico di Ariccia. In atto poi una spumeggiante estate sulle rive del lago di Bracciano con cabaret, gastronomia e un internazionale Festival del Folklore. Musica per tutti i gusti, dai concerti di musica rock e medioevale a Subiaco fino al “Jipsy Jazz Fest” di Anzio. Tutti i programmi sul sito www.romaepiu.it.

 

’19 film una storia’, la rassegna cinematografica per i 150 anni dell’Unità d’Italia, si svolgerà, dall’1 al 26 agosto, nella splendida cornice di Palazzo Valentini. L’obiettivo è di ripercorrere, attraverso una serie di famose opere cinematografiche, la storia del nostro Paese. Con autori indimenticabili: Alessandro Blasetti, Luchino Visconti, Mario Soldati, Mario Monicelli, Francesco Rosi, Ettore Scola, Paolo e Vittorio Taviani, accanto ad autori più recenti tra i quali Nanni Moretti, Daniele Luchetti, Matteo Garrone, Paolo Sorrentino, Roberto Faenza e Mario Martone. La manifestazione è stata realizzata in collaborazione con l’Anec Lazio e il Centro Sperimentale di Cinematografia. Sarà inoltre possibile gustare una vasta produzione enogastronomica presso l’Enoteca della Provincia che, aperta dalle 19 alle 23, si trova ai piedi della Colonna Traiana. Dall’1 al 17 agosto gli spettatori troveranno prodotti tipici del nostro territorio al costo di 12 euro, esibendo il biglietto di ingresso al cinema, completamente gratuito fino ad esaurimento posti. I biglietti si potranno ritirare presso la portineria di Palazzo Valentini dalle ore 19. L’inizio delle proiezioni è fissato alle ore 21, tutte le sere escluso sabato e domenica e festivi.

‘Qui su fa l’Italia’ è invece la mostra di manifesti cinematografici sul Risorgimento, allestita presso la sala Peppino Impastato di Palazzo Valentini. Da “La Presa di Roma” di Filoteo Albertini del 1905, fedele ricostruzione dell’ingresso dei bersaglieri nella Capitale, fino al recentissimo “Noi credevamo” di Mario Martone, la rassegna raccoglie i manifesti dei film sul Risorgimento italiano realizzati da grandi registi come Alessandro Blasetti, Luchino Visconti, Luigi Magni, Roberto Rossellini, Mario Soldati, Vittorio De Sica, Pietro Germi, Paolo e Vittorio Taviani. Oltre ad offrire una raccolta esaustiva sull’argomento, la mostra racconta e celebra la funzione avuta del manifesto cinematografico soprattutto in epoca “pretelevisiva”. L’iniziativa, curata da Franco Montini, è realizzata, anche in questo caso, in collaborazione con l’Anec Lazio e il Centro Sperimentale di Cinematografia.

 

Infine ‘Le arene di Roma 2011’. Sono in tutto sette le arene protagoniste in un evento che, promosso dall’Associazione Pan Ars con il contributo della Provincia di Roma, permetterà la visione di pellicole cinematografiche di grande qualità, in genere destinate ai cinema d’essai. La rassegna cinematografica sarà ospitata nelle seguenti arene: Arena di Villa Lais -Via Paolo Alberà, Zona Tuscolano; Arena del Chiostro di San Pietro in Vincoli -Via Eudossiana, 18; Arena Cinemunix alla Bellini -Circ.ne Tuscolana, 59; Arene di Castel Sant’angelo (A e B) -Giardini di Castel Sant’Angelo; Arena della Garbatella -Piazza Benedetto Brin; Arena di Monteverde, presso il Liceo Morgagni -Via Fonteiana, 125; Arena di Ciampino -Via 2 Giugno. Le proiezioni dei film hanno inizio alle ore 21.15. Le programmazioni sul sito www.arenediroma.it.

“Rispetto ai fatti di cronaca – ha spiegato Nicola – c’è un compito delle forze dell’ordine di reprimere e lo stanno facendo molto bene. Poi c’è un compito delle istituzioni che non è quello di essere degli sceriffi, ma quello di evitare che questi eventi accadano cercando di riempire questi spazi urbani di vita e cultura che diventano spazi tolti al degrado e alla violenza. I Municipi coinvolti sono quelli della seconda cintura urbana della città. La sfida è quella di riportare la cultura nelle periferie”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet