16 aprile 2015 Elio Germano a Cassino racconta la storia con il cinema Il 17 e il 18 aprile a Cassino due giornate molto intense per centinaia di studenti delle nostre scuole superiori. I ragazzi si confronteranno con storici, testimoni e protagonisti della nostra cultura e ripercorreranno la nostra storia grazie al cinema e visitando luoghi simbolici

Anche quest’anno sosteniamo “Cinema&Storia”, il progetto con cui vogliamo approfondire attraverso i grandi film del nostro cinema la storia del secondo Novecento insieme ai ragazzi che frequentano le scuole superiori del Lazio. Il cinema è un mezzo straordinariamente diretto per far riflettere i giovani sulla nostra storia e sulla nostra società. Con questo progetto  assolviamo un obbligo etico, quello di ricordare da dove veniamo e i nodi fondamentali del nostro comune passato non si può esaurire solo nelle celebrazioni e nello studio, ma va reso materia viva e attiva.

A Cassino due giorni di attività culturali per centinaia di studenti. Cassino è un luogo simbolo della Memoria storica nazionale e i ragazzi trascorreranno il 17 e il 18 aprile due giornate molto intense: all’appuntamento parteciperanno storici, testimoni e protagonisti della cultura e si confronteranno con gli studenti per riflettere e confrontarsi.

I ragazzi saranno accolti da Elio Germano e Fabio Ferzetti. Il giovane attore romano è un grande orgoglio del nostro cinema ed è anche il primo italiano a vincere dopo vent’anni il premio come miglior attore al Festival del Cinema di Cannes che l’ultima volta era andato a Marcello Mastroianni. Germano parlerà con i ragazzi insieme al critico cinematografico Fabio Ferzetti, l’ideatore del progetto 100+1. Cento film e un paese, l’Italia.

Vedranno e analizzeranno insieme capolavori del nostro cinema: da L’onorevole Angelina di Luigi Zampa alla La Grande Guerra di Mario Monicelli, da Tutti a casa di Luigi Comencini a Uomini contro di Francesco Rosi e Brutti, sporchi e cattivi di Ettore Scola. Germano e Ferzetti passeranno in rassegna i film raccontandoli e inquadrandone aspetti insoliti.

Un percorso anche attraverso i luoghi come l’Abbazia di Monte Cassino, il Museo Historiale  e il parco della Memoria di San Pietro Infine, dove è stato girato La Grande Guerra di Mario Monicelli.

Questa iniziativa rientra nel Progetto ABC Arte Bellezza Cultura.

I grandi film che proponiamo ai ragazzi raccontano le guerre, il dolore, il coraggio della Resistenza, le grandi svolte sociali del nostro Paese. E riescono a compiere il miracolo di trasformare quelle vicende storiche in emozioni capaci di toccare il cuore. Sono certo che succederà anche con i ragazzi di Cassino, uno dei luoghi centrali della nostra storia.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet