15 ottobre 2012 Come far crescere le start-up: esperienze europee a confronto Come può il settore pubblico supportare al meglio lo sviluppo di start up? Quali sono i modelli di maggior successo in Europa? Ne parleremo con operatori, imprenditori e amministratori attivi in diverse città europee, da Barcellona a Berlino. L’appuntamento è per il 25 ottobre a Roma

Lo start-up di impresa è un fenomeno attorno al quale c’è grande attenzione. Per il suo peso economico e per l’influenza che sta avendo sulle generazioni di giovani che si affacciano sul mondo del lavoro con creatività, determinazione e passione.

Ne parleremo a ‘Europa, Start Up! Esperienze metropolitane europee a confronto’, un workshop che si svolge nell’ambito dei Local Open days 2012, un’iniziativa supportata dall’Unione Europea

L’appuntamento è per il 25 ottobre dalle ore 16 alle 19,30 presso la sala Di Liegro di Palazzo Valentini a Roma (via IV Novembre 119/a).

Obiettivo dell’incontro: come promuovere sul territorio una ‘cultura’ favorevole alla crescita delle start up. Ne parleremo con operatori, imprenditori e amministratori attivi in diverse città europee.

Analizzeremo le esperienze europee più interessanti, da Berlino a Barcellona, con la testimonianza dei protagonisti del settore.

Il ruolo delle istituzioni europee e delle autorità locali nello start-up di impresa sarà l’oggetto della prima sessione d’interventi, moderata da Riccardo Luna.

Sarà anche l’occasione per fare il punto sulle iniziative messe in campo a Roma in tema di start-up. Protagonisti e giovani imprenditori porteranno le loro testimonianze ed indicheranno prospettive per sostenere un ecosistema dell’innovazione basato sulla ‘cultura’ dell’impresa nel territorio romano.

Ascolteremo le presentazioni di start-up e spin-off nati da diversi incubatori di impresa. Si tratta di: AdvEyes e Le Cicogne (Innovaction Lab); Qurami e Geomefree (Enlabs); Cineama (Working Capital); GlobeIn (The HUB Roma). Saranno ospitate le videopresentazioni di Stereomood e Santarella (Roma Provincia Creativa); AlgaRes e CryoLab (Parco Scientifico Romano); SEDs e Mo.Li.Rom (Sapienza Innovazione).

La giornata si chiuderà con gli interventi di un rappresentante del Ministero per lo Sviluppo Economico, di Pietro Reichlin e quello di Nicola, con l’obiettivo di evidenziare le azioni che a livello nazionale è opportuno mettere in campo per favorire l’emergere di start-up innovative.

Infine saranno assegnati i vincitori del Bando Promotori Tecnologici, seconda e terza edizione.

Questa la lista completa degli interventi:

Anguel Beremliysky, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea
Gian Paolo Manzella, Provincia di Roma – Dipartimento Innovazione e Impresa, Ufficio Europa
Riccardo Luna, la Repubblica
Bastian Lange Multiplicities, Project Officer – Berlino
Xavier Dumont Peruga, Barcelona Activa, Responsible of the Entrepreneurship Resource Center
Stefano Venditti, presidente Asset Camera
Marco Zappalorto, Nesta – UK – Development Manager, Centre for Challenge Prizes
Carlo Alberto Pratesi, professore di Economia e Gestione delle Imprese, Roma Tre –Innovaction Lab
Luigi Capello, EnLabs – Entrepreneurship Laboratories
Michelangelo Altamore, Working Capital
Dario Carrera, fondatore di The Hub Roma
Gianmarco Carnovale, presidente Associazione Roma Startup
Pietro Reichlin, professore di Economia, Prorettore alla Ricerca, Luiss
Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma

Per registrarti a ‘Europa, Start Up!’ vai a Roma Provincia Creativa.


Tag: Blog

Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica