23 agosto 2016 Mamme che cercano un lavoro, ecco come le aiutiamo Al via il contratto di ricollocazione per le mamme che cercano un lavoro e hanno un figlio minore: si tratta di uno strumento nuovo pensato per creare opportunità di lavoro vere e concrete per le donne, è un provvedimento molto importante che lega le esigenze occupazionali a un'azione per favorire le pari opportunità. Ecco tutte le info

Spesso in corrispondenza di una gravidanza o dopo la nascita di un figlio le donne sono particolarmente vulnerabili, per questo abbiamo bisogno di aiutarle nella ricerca attiva di un’occupazione, lo facciamo in modo molto concreto e con una misura nuova che sta partendo proprio in queste settimane, il contratto di ricollocazione dedicato alle mamme con figli minori che cercano un lavoro.

Come funziona il contratto di ricollocazione? Si tratta di uno strumento di politica attiva per il lavoro già sperimentato dalla Regione Lazio e che per la prima volta si concentra solo sulle donne con figli minori: l’obiettivo principale è quello di facilitare l’incontro tra chi cerca e chi offre un lavoro a partire dalle competenze e dal percorso delle persone e del fabbisogno delle imprese. Tra le altre cose il contratto di ricollocazione  prevede anche un bonus di conciliazione per favorire la partecipazione attiva alle attività previste dal percorso di Ricollocazione sostenendo le spese di servizi per l’infanzia: nido, babysitting, tagesmutter, ludoteca.

Un provvedimento che lega le esigenze occupazionali a un’azione per favorire le pari opportunità. Le donne che aderiranno al Contratto di ricollocazione verranno prese in carico dagli enti accreditati e insieme a loro costruiranno un percorso personalizzato per il reinserimento lavorativo, sia autonomo sia subordinato, con il supporto di un nuovo sistema di servizi per il lavoro incentrato sulla cooperazione tra operatori pubblici e soggetti privati accreditati.

Le adesioni potranno essere presentate a partire dalle ore 10 del 26 settembre 2016 fino alle ore 12 del 20 dicembre 2016. La candidatura dovrà essere effettuata in modalità telematica utilizzando la procedura prevista sul sito della Regione Lazio canale tematico.

Qui tutte le info.

Per tutte le info o le richieste di informdonneazioni e chiarimenti è possibile scrivere all’indirizzo di posta: contrattoricollocazione@regione.lazio.it fino a tre giorni lavorativi prima della scadenza dell’avviso.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica