28 luglio 2014 Contro le mafie sempre, per la legalità: l’accordo della Regione con Libera La lotta alla mafia è una priorità che non si può delegare agli eroi: dobbiamo tutti sentirci partecipi, siamo in prima linea e continueremo a fare la nostra parte per rafforzare un'economia sana che restringa gli spazi dell'illegalità e delle infiltrazioni mafiose

Oggi abbiamo firmato un accordo per sostenere l’impegno di Libera contro le mafie, l’associazione presieduta da Don Luigi Ciotti. La lotta alla mafia non si può delegare agli eroi: dobbiamo tutti sentirci partecipi, e la Regione Lazio è in prima linea.

Un contributo alla lotta alle mafie In questi mesi abbiamo lavorato per dare fare la nostra parte, innanzitutto per rafforzare un’economia sana che restringa gli spazi dell’illegalità e delle infiltrazioni mafiose.

Continueremo a impegnarci. Con questo protocollo scegliamo di aprire un rapporto permanente con una rete di associazioni tra le più importanti nella lotta alla mafia. Prima di tutto per non dimenticare che questa è una priorità, e poi perché così possiamo trovare, insieme, le forme per essere più capaci di lottare contro le mafie.

Una grande conferenza nazionale contro le mafie. La organizziamo per il mese di ottobre. Coinvolgiamo oltre 2.500 persone, tra magistrati, operatori, giornalisti e militanti: sarà una sorta di ‘Stati generali’ per essere più uniti e più forti contro le mafie.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet