18 dicembre 2014 Finalmente il Cratere di Eufronio torna a casa Dopo più di 40 anni quest’opera che era stata trafugata, rivenduta e poi esposta al Metropolitan museum di New York torna a Cerveteri. Domani, sabato e domenica tutti potranno ammirare l’opera anche grazie all'apertura straordinaria del museo nazionale Cerite di Cerveteri

Finalmente il Cratere di Eufronio torna a casa. Quest’opera, uno dei più famosi reperti attici, è stata trafugata più di quarant’anni fa e poi comprata, ricomprata ed esposta: oggi è di nuovo a Cerveteri. Eufronio, uno dei più autorevoli maestri dell’arte greca tardo arcaica, aveva realizzato il Cratere per accompagnare nella sua ultima dimora terrena un esponente dell’aristocrazia etrusca.

L’opera è stata trafugata, rivenduta ed esposta: la storia e “i passaggi” del Cratere. Nel 1971 un gruppo di “tombaroli”  ha portato via il Cratere da uno scavo clandestino all’interno della necropoli di Greppe Sant’Angelo a Cerveteri. È così che ha avuto inizio il lungo e tortuoso percorso di quest’opera, che prima è stata acquistata da un mercante italiano, poi è passata nelle mani del trafficante internazionale Emanuel Robert Hecht e alla fine è stata venduta al Metropolitan museum di New York, per un milione di dollari.

Un’opera simbolo della lotta contro i predatori dell’arte. La vendita del Cratere di Eufronio ebbe grande eco su tutta la stampa mondiale, e provocò un vero e proprio assalto alle necropoli anche a causa della cifra a cui fu venduto. Grazie al lavoro della Sopraintendenza, della Procura e dei Carabinieri nel 2008 il Metropolitan museum di New York ha restituito il reperto.

Domani, sabato e domenica ‘Le notti di Eufronio’.  Tutti potranno ammirare l’opera anche grazie all’apertura straordinaria del museo nazionale Cerite di Cerveteri che si potrà visitare fino alle 23.30 da domani a domenica. Oltre al Cratere nel Museo è esposta anche un’altra opera di Eufronio, la Kylix: una coppa che racconta la caduta di Troia e che è stata restituita all’Italia nel 1999 dal J.P. Getty Museum di Malibu in California.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet