1 agosto 2016 Lazio leader italiano nella crescita delle imprese: la strada è lunga ma questa volta è quella giusta È una bella notizia, significa che le azioni che stiamo mettendo in campo stanno contribuendo in maniera decisiva a far ripartire il sistema economico e imprenditoriale e non ci fermiamo: nei prossimi mesi abbiamo programmato una serie di investimenti e iniziative che avranno un effetto propulsivo sulla crescita delle piccole e medie imprese del Lazio

La nostra regione si conferma leader in Italia per crescita e sviluppo. Nella prima metà di quest’anno il Lazio è la prima regione in Italia sia per tasso di crescita delle imprese sia per il saldo positivo tra iscrizioni e cessazioni. I dati sono stati diffusi da Unioncamere. È una bella notizia, significa che le azioni che stiamo mettendo in campo stanno contribuendo in maniera decisiva a far ripartire il sistema economico e imprenditoriale.

+ 5.730 imprese nei primi 6 mesi del 2016. Le iscrizioni sono state 22.869, le cessazioni 17.139 con un tasso di crescita semestrale dello 0,90% rispetto al +0,42% nazionale. Lo stock delle imprese laziali raggiunge le 639.558 unità, un valore pari al 10,5% del totale nazionale.

Non dobbiamo abbassare la guardia, non ci fermiamo qui ma andiamo avanti perché la situazione resta difficile e la ripresa è ancora fragile e non strutturale, per questo stiamo intensificando gli sforzi e nei prossimi mesi abbiamo programmato una serie di investimenti e iniziative che avranno un effetto propulsivo sulla crescita delle piccole e medie imprese del Lazio. La Regione Lazio è in prima linea a fianco delle 639.558 imprese del territorio. Tutto questo è anche il segno di una certa fiducia nella ripartenza dell’economia del Lazio.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica