17 settembre 2014 Servizi migliori, meno costi. Anche nella sanità è possibile Abbiamo aperto un nuovo reparto di degenza infermieristica all’ospedale Pertini di Roma, dispone di 10 posti letto dedicati ai pazienti che hanno superato la fase acuta della malattia. Inoltre abbiamo aperto anche un’area dimessi, per ridurre i tempi di dimissione dei pazienti e liberare più velocemente i posti letto per chi è in attesa

Va avanti il nostro impegno per ricostruire la sanità del Lazio e dare risposte alle esigenze dei cittadini e dei pazienti. È un grande lavoro che sta andando avanti, le difficoltà sono tante ma non ci fermiamo.

Oggi abbiamo aperto due nuove strutture molto importanti all’ospedale Pertini di Roma
: un reparto di degenza Infermieristica e un’area dedicata ai pazienti che stanno per essere dimessi. È  un nuovo modello di assistenza, più efficiente e adeguato.

Come funzionano queste strutture?

Il reparto di degenza Infermieristica. È una struttura moderna e innovativa , dotata di dieci posti letto, dedicata ai pazienti che hanno superato la fase acuta della malattia e alle persone affette da patologie cronico-degenerative. Non è un provvedimento isolato, nei mesi scorsi abbiamo inaugurato altri due reparti dello stesso tipo: uno al Regina Margherita, con 8 posti letto, e uno al Policlinico Umberto I, con 18 posti letto.

Fornisce assistenza ai pazienti fino alle dimissioni, con un programma personalizzato di recupero. Il reparto è gestito dal personale infermieristico ed è aperto a tutti i pazienti senza limiti di età, provenienti da tutti i reparti, il cui bisogno sanitario è quello di mantenere e completare la stabilizzazione clinica.

In questo reparto vengono seguiti anche i pazienti che stanno per uscire dall’ospedale, quelli che stanno per tornare a casa in assistenza domiciliare e quelli che stanno per essere trasferiti in un’altra  struttura sanitaria.

L’area dedicata ai pazienti che stanno per essere dimessi.  È un’importante novità che contiamo di estendere anche ad altri ospedali . Grazie a quest’area infatti possiamo ottimizzare e ridurre i tempi di dimissione dei pazienti e liberare più velocemente i posti letto per chi è in attesa.

Nella Discharge Room i pazienti e i loro familiari potranno ricevere assistenza per tutte le loro esigenze: dalla documentazione sanitaria a tutte le informazioni utili sulle modalità di dimissione fino alla consegna dei farmaci prescritti da parte del medico e alle dovute indicazioni sulla somministrazione.

Non ci fermiamo così ma andiamo avanti per migliorare i servizi e abbattere gli sprechi con l’obiettivo di uscire dal commissariamento entro il 2015. È possibile e lo stiamo facendo. Passiamo da una fase con più costi e meno cure ad una fase in cui con più cure e meno costi.

 

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica