13 aprile 2015 Sanità: più che dimezzato il deficit degli ospedali, andiamo avanti Passa da oltre 1 miliardo e 400 milioni di euro a 630 milioni: un dato importante che indica la positività del lavoro che stiamo portando avanti: dall’attuazione degli atti aziendali alla riorganizzazione della rete territoriale

Da quando siamo arrivati, due anni fa, siamo al lavoro pancia a terra per migliorare la nostra sanità e costruire un nuovo modello più vicino alle persone. I problemi sono tanti ma oggi abbiamo avuto un’altra buona notizia: il deficit degli ospedali romani  si è più che dimezzato, passando da 1 miliardo e 400 milioni a 630 milioni di euro. Tutto questo  significa che stiamo sulla strada giusta e che dobbiamo andare avanti rapidamente con gli atti aziendali e la riorganizzazione della rete territoriale.

In otto  mesi abbiamo portato avanti un grande lavoro: dai programmi operativi alla rete ospedaliera e  agli atti aziendali. Prevista la riduzione di 684 unità operative complesse e il rafforzamento della rete territoriale. E’ una programmazione molto incisiva che non si ferma qui ma va avanti e che questo ente non aveva mai conosciuto prima.

Va avanti la costruzione di un nuovo modello di sanità. Attualmente la nostra Regione spende ancora troppo per la spesa ospedaliera e troppo poco per quella territoriale, ma la rotta si sta  rapidamente invertendo. Per questo, per la prima volta, il disavanzo complessivo è sceso sotto il 5% del fondo sanitario regionale.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet