23 marzo 2017 Trasmettere conoscenze e memoria alle nuove generazioni: il messaggio di Rosetta Stame, presidente Anfim Il discorso pronunciato da Rosetta Stame, presidente dell'Anfim, Associazione nazionale dei familiari delle vittime delle Fosse Ardeatine, in occasione del 73° anniversario dall'eccidio

Roma, 23 Marzo 2017

Signor Presidente Autorità tutte,

Oltre settanta anni ci dividono da quel tragico 24 marzo 1944, Roma era in  mano nazista, la liberazione ancora lontana, la guerra terribile condizionava le nostre giornate.

Una strage come quella che oggi ricordiamo lascia il segno, distrugge vite e famiglie, proietta su chi è rimasto responsabilità, compiti e impegni per il futuro.

Lo voglio dire con chiarezza. Non serve fermarsi a celebrare per un giorno un evento così doloroso, per poi non fare nulla nel resto dell’anno. Lo sguardo al passato deve in primo luogo porsi il problema di trasmettere conoscenze e memorie. Questo vogliamo continuare a fare, certo non da soli.

Negli anni abbiamo camminato insieme alle istituzioni, anche in momenti difficili per la nostra democrazia. Oggi abbiamo l’appoggio continuo di tanti e vogliamo che tale clima possa trovare un terreno comune di lavoro per rinnovare il luogo dove siamo e renderlo sempre di più un museo vivo e  capace di coinvolgere le giovani generazioni.

E oggi è un giorno importante, una ricorrenza che ricorderemo e che mi fa particolarmente felice. Finalmente possiamo dire con orgoglio di aver fatto un passo avanti, di aver rispettato l’impegno che ci eravamo presi lo scorso anno: dotarsi di uno strumento per aiutare chi viene in questo luogo, varca il cancello che separa la vita di fuori dalle dinamiche di un passato lontano. Oggi grazie all’impegno ostinato della Regione Lazio, del suo Presidente che voglio ringraziare pubblicamente, alla collaborazione con il  Ministero della difesa, con il Ministero dei Beni culturali possiamo dire di avere a disposizione uno strumento che ci mette in comunicazione. Potremo seguire la visita su un telefonino o con le cuffie, ascoltare le voci di allora, seguire cronologie e storie, visualizzare immagini, documenti approfondire questioni dolorose o avere le informazioni necessarie per orientarsi in un luogo così carico di significati.

E’ un bel risultato nato dalla collaborazione tra competenze e passione, dall’impegno di tanti che nei mesi che abbiamo alle spalle hanno lavorato alle realizzazione del sito mausoleofosseardeatine.it

Sarà parte del nostro lavoro e della nostra ricerca per non dimenticare. Oggi, domani e sempre.

Due sanguinose Guerre Mondiali con il loro tributo di sangue hanno contributo a definire dei Valori irrinunciabili per noi: la scelta della Repubblica, il voto alle donne, la rinuncia alla guerra, alle discriminazioni razziali e religiose.

E l’Europa come grande cornice da costruire e difendere. Lo voglio dire quando si celebrano i 60 anni dalla firma dei trattati di Roma. La costruzione europea non è solo cifre, parametri, scelte economiche condivise. La costruzione del progetto europeo ha accompagnato e sostenuto l’uscita dalla guerra rappresentando un  sogno possibile, una scommessa per tutti, una sfida per lasciarsi definitivamente alle spalle violenze e orrori.

In questo luogo 73 anni orsono furono calpestati il rispetto per la vita e la dignità della persona.  Ancora oggi assistiamo ad esecuzioni di esseri umani inermi al fenomeno dei profughi che scappano dalla morte, dalla distruzione, dalla paura.

Nel nostro piccolo come Associazione ogni qualvolta riceviamo in questo Sacrario i giovani delle scuole li invitiamo a riflettere sull’importanza della scelta della Libertà e della Democrazia che spesso le crisi economiche minano.

Signor Presidente,

questi sono i Valori universali che dobbiamo consegnare alle nuove generazioni.

Signor Presidente,

Noi vogliamo avere e trasmettere fiducia e rimanere fedeli a quei principi per cui hanno combattuto e sono morti i nostri Cari.

Vogliamo ancora credere in un mondo che sappia vivere in pace.

 

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica