19 maggio 2012 Dove ci sono meno disuguaglianze l’economia cresce di più Il rapporto annuale Istat conferma di una convinzione che guida il nostro lavoro: non è vero che se gli altri stanno peggio io sto meglio, anzi è vero proprio il contrario

Nei paesi dove c’è maggiore uguaglianza l’economia cresce maggiormente. Lo rivela il rapporto annuale Istat pubblicato ieri:

Nell’Unione Europea si osserva un’associazione positiva fra equità e crescita: a parte rare eccezioni, i paesi che nel 2005 risultavano più egualitari sono anche quelli cresciuti di più nel 2005-2010, e in cui si riscontra, alla fine del periodo, un Pil pro capite più alto.

E’ la conferma di una convinzione che guida il nostro lavoro: non è vero che se gli altri stanno peggio io sto meglio, anzi.

Se c’è maggiore istruzione, più lavoro, maggiori servizi allora è più probabile che ci sia più sviluppo, più sicurezza e una qualità della vita più alta.

Qui puoi leggere il rapporto completo.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet