15 settembre 2016 Scuole verdi e più moderne: non ci fermiamo qui ma andiamo avanti Vivere meglio, è questa la grande scommessa delle scuole verdi della Regione e tutti possiamo fare qualcosa per inquinare meno: oggi ho visitato due scuole dove siamo intervenuti per migliorare, una a Roma, l’altra a Valmontone. Sull'efficientamento energetico e sugli interventi di edilizia scolastica noi non lasceremo le scuole sole

Oggi, con l’inizio dell’anno scolastico, sono stato all’Istituto Angelo Mauri di Roma e all’istituto comprensivo Cardinal Oreste Giorgi di Valmontone: una bella occasione per visitare scuole che da oggi sono più efficienti, più verdi e meno costose.

L’Istituto Angelo Mauri di Roma: un’altra scuola più efficiente, più verde e meno costosa. L’istituto ospita una scuola Primaria a metodo comune, una scuola Primaria a metodo Montessori, e una scuola dell’Infanzia a metodo Montessori. La Regione ha investito 337mila euro per i lavori di efficientamento energetico che  garantiranno un doppio, importante risultato: la scuola avrà un risparmio energetico di quasi 40.000 euro l’anno e una riduzione di emissioni di co2 di oltre 4.000 chilogrammi l’anno.

Ecco quali sono gli interventi realizzati: i lavori hanno previsto la realizzazione di una pavimentazione riscaldata per mantenere la temperatura costante all’interno della struttura; l’isolamento termico delle pareti per evitare le dispersioni termiche e l’installazione di un impianto solare termico per la produzione dell’acqua calda sanitaria e per uso riscaldamento. Sono stati inoltre sostituiti gli infissi di vecchia generazione con dei nuovi a norma di legge ed è stata isolata termicamente la copertura della palestra per evitare anche qui dispersioni di calore. I lavori realizzati consentiranno un risparmio annuo per l’amministrazione comunale di circa 38mila euro e una riduzione i 4200 kg di CO2 emessa nell’atmosfera.

L’intervento fa parte del progetto green che abbiamo messo in campo per rendere più efficienti, più verdi e meno costosi gli edifici pubblici del lazio. 155 interventi, tutti già conclusi, tra cui 75 scuole e asili nido, con un investimento di 25,3 milioni di euro. Grazie a questi interventi le scuole del Lazio risparmieranno oltre 2,2mln di euro l’anno in costi di gestione e circa 850.000 kg l’anno di emissioni di co2.

L’istituto comprensivo “Cardinal Oreste Giorgi” di Valmontone: qui siamo anche riusciti a recuperare dei fondi che erano andati in perenzione e oggi anche in questa scuola i ragazzi hanno iniziato il loro primo giorno di scuola in un istituto rinnovato: qui abbiamo investito circa 650 mila euro per l’ampliamento di un’ala della scuola media che comprende una nuova mensa, nuove aule e nuovi laboratori e c’è anche un refettorio nuovo nella scuola materna.

Dopo 23 anni ricostruiamo l’ala della scuola Madre Teresa. C’è anche un’altra bella notizia che riguarda un’altra scuola di Valmontone: dopo ben 23 anni di attesa, la Regione Lazio finanzierà, tramite apposito bando, lavori per un importo pari a 1,2 milioni di euro per restituire finalmente alla scuola Madre Teresa di Calcutta la sua piena funzionalità.

Questa scuola riconquisterà le migliori condizioni di sicurezza e di accoglienza per gli alunni. Un’azione fondamentale di concerto tra Regione e Comune per dare una risposta attesa da troppo tempo da questo territorio. Questa è la spending review che stiamo portando nel Lazio: non tagli, ma innovazione e qualità della vita. ora l’obiettivo è arrivare al 100% degli edifici pubblici green. Per questo ulteriori 34 mln di euro. a breve i risultati del secondo bando sull’efficientamento lanciato a novembre.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica