30 ottobre 2015 Un’altra piazzola di elisoccorso: oggi al via quella di Formia Stiamo lavorando al potenziamento di questo servizio con 206 piste d’atterraggio in tutte le province. Vogliamo garantire a tutti i cittadini le stesse condizioni per accedere alle strutture sanitarie in tutto il Lazio, a prescindere dal luogo di residenza, per 365 giorni l'anno, di giorno e di notte

Oggi abbiamo sbloccato un’altra opera dopo anni di attesa e di lentezza burocratica: la piazzola per l’elisoccorso a Formia.  I lavori infatti erano iniziati nel 2010, si tratta di un punto assolutamente strategico perché si trova vicino alla città di Latina e al mare: da oggi la nuova piazzola è attiva tutto il giorno ed è un valido punto di riferimento per la rete dell’emergenza dell’area sud di Latina, soprattutto nel periodo estivo. E’ un impegno che avevamo preso e stiamo portando avanti, proprio la settimana scorsa abbiamo inaugurato la piazzola di elisoccorso nel territorio di Acquapendente.

Vogliamo garantire a tutti i cittadini le stesse condizioni per accedere alle strutture sanitarie in tutto il Lazio, a prescindere dal luogo di residenza, per 365 giorni l’anno, di giorno  e di notte. Tra l’altro a maggio di quest’anno abbiamo esteso la rete dell’elisoccorso in tutto il Lazio, anche per il trasporto neonatale. Entro l’inizio del Giubileo il servizio sarà potenziato con nuove aree a Roma e nelle province.

Per il servizio di elisoccorso regionale infatti saranno utilizzati campi sportivi e aree simili che potranno essere adoperati anche di  notte e 365  giorni all’anno. In questo senso i Comuni della provincia di Latina possono avanzare la loro candidatura indicando un campo sportivo o un’area adeguata e debitamente illuminata. Con questo piano, la Regione Lazio è la prima in Italia a dare  attuazione in modo esteso e capillare a quanto previsto dal regolamento europeo che permette di utilizzare campi sportivi e spazi aperti per l’elisoccorso.

Numeri record per l’elisoccorso regionale: dal 1° gennaio al 31 luglio 2015 gli interventi sono stati 1219, ben 156 in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Nei primi sette mesi del 2015 il servizio della Regione Lazio ha effettuato ogni mese oltre 22 interventi in più rispetto al 2014.  Numeri in forte crescita rispetto a quelli dello scorso anno che già registravano un deciso segno positivo rispetto agli anni precedenti e che certificano un alto livello di efficienza del servizio e il suo carattere strategico nell’area dell’emergenza. L’aumento riguarda tutte le tipologie d’intervento e in tutte le province.

30 minuti di volo al massimo tra il luogo dell’evento in ogni Comune del Lazio e il Dipartimento d’emergenza di riferimento. L’operatività e l’efficienza dell’elisoccorso regionale  sta crescendo da due anni consecutivi in modo importante perché si sta lavorando al suo potenziamento con altre 206 aree di atterraggio in tutte le province.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica