6 novembre 2013 Basta debiti per l’enoteca della Regione, ora tornerà a promuovere i prodotti tipici Il buco è stato causato da una gestione che serviva gratuitamente centinaia di pasti o che aveva l'abitudine di chiudere il mese di agosto, nel periodo di maggiore afflusso turistico

Negli anni scorsi la Regione aveva aperto un’enoteca al centro di Roma per far conoscere i nostri prodotti tipici. Quando siamo arrivati abbiamo trovato un debito di 1 milione e 650mila euro.

Il buco è stato causato da una gestione che serviva gratuitamente centinaia di pasti o che aveva l’abitudine di chiudere il mese di agosto, nel periodo di maggiore afflusso turistico.

È un costo insostenibile e non è giusto che sia ripianato ogni anno con i soldi dei cittadini.

Ora la affideremo a una gestione privata, i prodotti tipici devono essere una risorsa e non un costo.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet