1 luglio 2013 Expo 2015: il Lazio sarà in prima fila per portare sviluppo e lavoro anche nella nostra regione Venti milioni di turisti attesi e 25 miliardi di euro di incremento del prodotto interno lordo in otto anni. Un evento che è una grande opportunità per tutta l’Italia, non solo per Milano e la Lombardia. E il Lazio vuole essere in prima fila, non vuole restare a guardare

Venti milioni di turisti attesi e 25 miliardi di euro di incremento del prodotto interno lordo in otto anni. Sono alcune delle cifre dell’Expo del 2015 a Milano.

Un evento che è una grande opportunità per tutta l’Italia, non solo per Milano e la Lombardia.

E il Lazio vuole essere in prima fila, non vuole restare a guardare.

Cosa ci aspettiamo dall’Expo? Nuove risorse per le imprese, vero e proprio ossigeno in questo periodo di crisi, creazione di posti di lavoro e anche l’apertura di un grande dibattito sul nuovo modello di sviluppo, tecnologico e sostenibile. Un dibattito di cui l’Italia può essere protagonista.

Nelle prime settimane di luglio, incontreremo le forze produttive del territorio per capire come partecipare a questo appuntamento e come possiamo fare in modo che porti crescita e sviluppo anche nella nostra regione.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet