10 settembre 2014 Al via la nuova edizione del Roma Fiction Fest, ripartiamo con la cultura È una delle carrellate più interessanti e innovative del settore. Da sabato 13 a venerdì 19 settembre all'Auditorium Parco della Musica si potrà assistere a 7265 ore di proiezione per 21 paesi rappresentati, 49 film in tutto

Oggi sui giornali si legge che per far crescere il Pil si tiene conto dei proventi del traffico di droga e delle mafie. Noi vogliamo far crescere il Pil con la cultura, è possibile e secondo me fa una bella differenza.

Al via la nuova edizione del Roma Fiction Fest. È una delle carrellate più interessanti e innovative del settore e quest’anno può contare sulla direzione artistica di Carlo Freccero. Da sabato 13 a venerdì 19 settembre all’Auditorium Parco della Musica  si potrà assistere a 7265 ore di proiezione per 21 paesi rappresentati, 49 film in tutto.

43 anteprime internazionali e 6 anteprime italiane per un totale di 21 Paesi rappresentati. Diversi gli ospiti internazionali, tra i quali il croato Goran Visnjic per ‘Extant’, e l’americana Allison Tolman per ‘Fargo’. Ci saranno anche i produttori americani Howard Gordon per ‘Homeland’ e ‘Tyrant’ e Gale Ann Hurd per ‘The walking dead’, la svedese Marianne Gray, il turco Kerem Catay e lo spagnolo Josep Cister.

Due giorni dedicati ai più piccoli e ai fan. con 47 proiezioni, 4 incontri e approfondimenti, e ci saranno anche 2 maratone dedicate ai fan: 4 ore consecutive di ‘The walking dead’, gli ultimi tre episodi della quarta stagione più il pilot scelto e votato dai fan sul sito Fox, e 4 ore di tutta la serie originale inglese del 1990 di ‘House of cards’.

Integriamo la Festa del Cinema di Roma e il Roma Fiction Fest. Immagino due festival separati con due direzioni artistiche ma dentro un unico soggetto organizzatore e promotore anche perché gli attori sono quasi gli stessi. Quindi è importante e opportuno unire le forze per razionalizzare la spesa e aumentare attraverso sinergie la qualità dei due eventi.

Ne abbiamo parlato anche l’anno scorso, subito dopo i due festival dobbiamo metterci a tavolino e studiare delle forme di integrazione tra le due kermesse. Quest’anno la festa del Cinema di Roma può contare anche sul coinvolgimento del Mibac grazie al ministro Franceschini che ha dato questa indicazione sostenendo la collaborazione attraverso Cinecittà.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica