3 luglio 2014 Il nostro contributo per salvare Roma: anche così la Capitale può rinascere In 14 mesi abbiamo versato in tutto oltre 813 milioni di euro a Roma Capitale per sostenere tanti settori: i trasporti la cultura, l’ambiente e il sociale. Stiamo dimostrando che la Regione può diventare parte della soluzione

In questo primo anno ci siamo messi al lavoro e abbiamo fatto la nostra parte per sostenere Roma e contribuire a recuperare la sua difficile situazione economico-finanziaria.

Risorse per trasporti, cultura, ambiente e sociale. In 14 mesi abbiamo versato in tutto oltre 813 milioni di euro a Roma Capitale. Di questi, 382,6 milioni per i debiti arretrati sul trasporto pubblico,  70 milioni per i lavori sulla linea della metro C, 112,5 milioni per i servizi socio-sanitari, 29 milioni per la gestione dei rifiuti e 12 milioni per l’istruzione, la formazione e il lavoro.

Ecco alcune informazioni in più sulle risorse che abbiamo assegnato a Roma:

Sosteniamo il trasporto pubblico. Quando siamo arrivati non era stato previsto neanche un euro per il trasporto pubblico a Roma, né per il 2013 né per gli anni successivi. Ci siamo rimboccati le maniche fin dal primo momento e abbiamo stanziato 100 milioni di euro per il 2013 e 140 milioni per il 2014. E poi abbiamo anche versato 103 milioni di euro ad Atac per le tratte Roma-Lido, Roma-Viterbo e Roma-Giardinetti.

Paghiamo tutti i debiti del passato. Con l’ultima tranche di fondi provenienti dal decreto 35 eroghiamo altri 320,2 milioni di euro sempre per il trasporto pubblico: in questo modo  paghiamo tutti i contributi fino al 2012 incluso, recuperando in soli 14 mesi un debito 702,8 milioni di euro.

I fondi per la cultura. Dal 1° aprile 2013 abbiamo erogato 9,1 milioni di euro. Oltre a questi, tra le altre cose, abbiamo versato 847mila euro direttamente al Comune. E poi abbiamo sostenuto una serie di appuntamenti e istituzioni importanti, in particolare: 2,2 milioni per Musica per Roma, 500mila euro per l’Accademia di Santa Cecilia, 3,3 milioni per il Teatro dell’Opera, 1,3 milioni per il Teatro di Roma, 700mila euro per il Maxxi, 532 milioni per la Fondazione  ‘La Quadriennale di Roma’ e 566 milioni per la Fondazione Cinema per Roma. Grazie al decreto 35 erogheremo altri 10,6 milioni di euro.

Più risorse rispetto agli anni precedenti. Nel 2012 sono stati assegnati 392,4 milioni, nel 2011, invece, 86,6 milioni.

In passato, la Regione ha spesso rappresentato un problema: stiamo dimostrando che invece può diventare parte della soluzione. Seguiremo con la massima attenzione questi passaggi che possono rappresentare la rinascita della Capitale.

 

 

 

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet