1 marzo 2016 Con i fondi europei il Lazio diventa più forte Con l’avvio della nuova programmazione mettiamo in campo nuove azioni concrete sull’area sud della provincia di Roma: dagli interventi sull’edilizia abitativa; lavori di ristrutturazione su 87 scuole; 9 interventi di edilizia sanitaria e ammodernamento tecnologico; una nuova casa della salute ad Anzio e 60 milioni per i comuni

Da quando siamo arrivati siamo al lavoro per sostenere e rilanciare tutto il Lazio grazie ai fondi europei: fino ad oggi abbiamo trasferito nei territori della Provincia di Roma – escludendo la capitale – circa 186 milioni di euro.

Oltre 6.600 progetti concreti: per migliorare la qualità urbana dei comuni, per promuovere in modo nuovo il turismo, per far nascere nuove imprese e aiutare le realtà produttive strategiche a essere più competitive e più attrattive. L’azione sui fondi Ue 2007-2013 ha riguardato tutti i territori del lazio e tutti gli ambiti della programmazione europea. In particolare, per quanto riguarda la provincia di Roma:

439 progetti investendo 36mln del fondo sociale europeo

Oltre 5.000 progetti per il rilancio del sistema agroalimentare della provincia: queste iniziative sono state finanziate con 54mln del vecchio psr

Oltre 1000 progetti  per sostenere lo sviluppo e la crescita di imprese e startup del territorio con 96mln di euro. Tra i vari interventi anche alcuni sui fondi Plus che siamo riusciti a riattivare e portare a termine, per un totale di 42mln di fondi plus: il tutto ha riguardato sette comuni e 36 interventi per la qualità urbana: dalle piste ciclabili agli asili fino alla nuova illuminazione, solo per fare qualche esempio.

Con l’avvio della nuova programmazione mettiamo in campo nuove azioni concrete sull’area sud della provincia. Ci siamo dati un cronoprogramma con obiettivi tangibili:

  • 93 interventi di edilizia abitativa: tra ammodernamenti, contratti quartiere, edilizia di completamento, abbattimento delle barriere architettoniche
  • lavori di ristrutturazione su 87 scuole
  • 9 interventi di edilizia sanitaria e ammodernamento tecnologico
  • una nuova casa della salute ad Anzio
  • lavori per il miglioramento e la messa in sicurezza di 3 teatri pubblici
  • 10 interventi per portare nei comuni la banda ultralarga, che concluderemo tutti entro il 2020

il nuovo bando per l’efficientamento degli edifici pubblici: abbiamo ricevuto 75 domande da quest’area. e faremo tutto il possibile per dare una risposta alla maggior parte delle richieste.

Un grande investimento sull’assetto idrogeologico: nell’area sud della provincia di roma abbiamo fatto domande sul piano nazionale per 28 interventi per un totale di 107mln di euro, a cui si aggiungono circa 15mln di euro a valere sul por fesr

Una novità molto importante per la rete dei comuni del Lazio.  In questi mesi stiamo incontrando tanti amministratori locali, tanti sindaci. Conosciamo quindi la condizione di estrema difficoltà delle amministrazioni locali a far fronte alle esigenze del territorio senza risorse adeguate. Proprio per questo abbiamo deciso di creare un pacchetto straordinario, “lazio progetto comuni”: 59mln per integrare le azioni che mettiamo in campo con le risorse comunitarie e dare un aiuto concreto alle realtà locali con investimenti nei comuni

In particolare, abbiamo previsto 4 misure: 20mln per lo sviluppo economico e sociale dei comuni; 12 mln per opere e lavori pubblici; 15mln per la manutenzione straordinaria delle strade comunali. stabiliremo una soglia massima di 150.000 euro per intervento, per raggiungere almeno 100 comuni del lazio. 12mln aggiunti sui bandi per gli edifici pubblici green: il fondo passa da 22 a 34mln.

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica