3 giugno 2013 Un fondo per le scuole che coinvolgono gli studenti in progetti di innovazione e creatività Vogliamo accendere i riflettori sul talento, sulla passione degli studenti e dei loro insegnanti. L’Italia non ha petrolio, diamanti o miniere d'oro. Ha le sue ragazze e i suoi ragazzi, e solo grazie alle loro capacità possiamo vincere la sfida del futuro

Oggi ho incontrato gli studenti del liceo scientifico Democrito di Casal Palocco, a Roma, che hanno vinto la competizione Robocup 2013, la gara di robotica. Andranno alla gara internazionale che si svolgerà a giugno ad Eindhoven, nei Paesi Bassi.

Dal prossimo anno scolastico ci sarà un fondo regionale di 50 o 100 mila euro per le scuole che vogliono partecipare a gare o concorsi internazionali o sviluppare progetti sulla creatività. Potranno farlo con il supporto della Regione.

Di solito si tratta di strumenti che vengono messi a disposizione delle università, ma puntare sulle scuole vuol dire avvicinarle al mondo degli atenei, delle imprese e del lavoro.

Vogliamo accendere i riflettori sul talento, sulla passione degli studenti e dei loro insegnanti. E’ nostro dovere non far sentire solo nessuno.

Puntiamo anche su una rete regionale delle competenze nelle scuole, per fare scambi e conoscersi meglio.

L’Italia non ha petrolio, diamanti o miniere d’oro. Ha le sue ragazze e i suoi ragazzi, e solo grazie alle loro capacità possiamo vincere la sfida del futuro.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet