8 febbraio 2014 Dalla Regione una borsa di studio per studiare un anno all’estero e tornare a lavorare in Italia Giovani studenti universitari e laureati spesso non hanno le possibilità di frequentare un corso all’estero, a causa dei costi elevati. Noi abbiamo deciso di aiutarli: paghiamo tutte le spese per il viaggio, il soggiorno e la formazione a patto che dopo un anno tornino a lavorare nella nostra Regione

Studiare all’estero è il desiderio di molti studenti. Le spese per frequentare un corso, per l’alloggio e per il viaggio spesso sono troppo alte e in tanti sono costretti a rinunciare.

Noi abbiamo deciso di aiutare 300 ragazzi a realizzare il proprio sogno. Con il progetto ‘Torno subito’ aiutiamo in modo concreto universitari e laureati fino ai 35 anni, residenti o domiciliati nel Lazio.

In cosa consiste? La Regione finanzia progetti di formazione ai giovani più promettenti, con l’impegno che tornino a lavorare nel nostro territorio dopo un anno.

Il programma prevede due fasi: la prima per acquisire nuove conoscenze e la seconda per metterle a servizio di un ente locale, di un’impresa o di un’università del Lazio.

Vogliamo investire nel futuro dei giovani e del nostro territorio e questo bando dimostra la grande attenzione che stiamo dedicando al tema del diritto allo studio.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet