12 gennaio 2015 Francesco Rosi, perdiamo un maestro di racconti e cultura Con i suoi capolavori Francesco Rosi ha raccontato le pagine più vere, belle e drammatiche dell’Italia del dopoguerra. Un vanto della nostra cultura che purtroppo ci lascia e che ricorderemo anche proiettando nelle scuole 'Le mani sulla città'

Con la scomparsa di Francesco Rosi, il cinema italiano perde un grande protagonista, un maestro di racconti e di cultura, legato a Roma e al nostro territorio, che ha raccontato con i suoi capolavori le pagine più vere, belle e drammatiche  dell’Italia del dopoguerra.

Un vanto della nostra cultura che purtroppo ci lascia, un regista e sceneggiatore capace da sempre di trasmettere ai giovani i profondi valori che l’hanno guidato nel corso della sua carriera.

Proiettiamo nelle scuole ‘Le mani sulla città’. Lo avevamo deciso mesi fa nell’ambito del progetto Cinema e Storia‘, e oggi questo è il modo più bello per ricordare Francesco Rosi: tramandare il suo genio e la sua forza culturale ai giovani.

Le più sentite condoglianze alla famiglia di Francesco Rosi attorno a cui ci stringiamo tutti.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica