18 settembre 2015 #Lazio creativo: la creatività crea ricchezza, grazie al nostro bando 53 nuove imprese Le imprese culturali e creative rappresentano da sole l’8% del Pil regionale contro il 6% della media nazionale. Per questo abbiamo deciso di sostenere in modo concreto questo settore così importante, con un bando da 1,5 milioni di euro. Ieri abbiamo incontrato i vincitori, hanno realizzato tanti progetti innovativi in diversi settori: dall'audiovisivo alle tecnologie applicate ai beni culturali, dall'artigianato artistico al design, dalla musica all'architettura

Nella nostra Regione ci sono 53mila imprese culturali e creative, il 10% del totale nazionale: è un patrimonio immenso, che produce da solo l’8% del Pil regionale, contro il 6% della media nazionale. Per questo abbiamo deciso di sostenere in modo concreto questo settore così importante, perché siamo convinti che investire sull’innovazione, la creatività e le idee delle persone sia fondamentale non solo per loro che le creano ma anche per tutto il Lazio e per l’Italia.

Il nostro impegno per sostenere la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Con il nostro bando da 1,5 milioni di euro siamo riusciti a sostenere l’avvio e la realizzazione di 53 progetti in diversi settori: dall’audiovisivo alle tecnologie applicate ai beni culturali, dall’artigianato artistico al design, dalla musica all’architettura.  Tra i 151 promotori dei soggetti figurano 40 inoccupati o  disoccupati under 35, 24 precari under 35 e 9 precari o disoccupati over 50.

Ieri ho incontrato i vincitori e le vincitrici del bando.  È stato un momento molto importante per condividere insieme i risultati le aspettative e le esperienze di tante persone che ci hanno provato e hanno dato il loro contributo.  Abbiamo fatto una scelta di campo perché siamo convinti di poter soddisfare questa necessità di costruire qualcosa.

Ecco alcuni dei tanti progetti realizzati: dalle borse e accessori in pelle ricavati da capi di abbigliamento, fondi di magazzino e materiali provenienti da altri processi di riciclo fino ad arrivare alle decorazioni artigianali su prodotti in cioccolato, alla web tv dedicata alla green economy, alle lampade a led artigianali eco-compatibili e prive di materiali  plastici e agli arredi urbani ‘rinnovabili’ che producono energia e il  guanto da giardinaggio multifunzionale, ‘Eddy’.

Per anni abbiamo creduto  che la ricchezza si creava sugli altri ma non con gli altri, ora abbiamo capito che quello era un modello sbagliato e che si può crescere solo se lo si fa insieme.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet