3 aprile 2014 Vicini ai giovani medici che difendono il loro diritto alla specializzazione e al lavoro Dopo anni di studi e sacrifici, giovani medici rischiano di non poter esercitare la loro professione. Siamo vicini a questi talenti, perché un paese moderno deve essere capace di garantire loro un futuro

Siamo vicini ai giovani medici che hanno protestato per difendere il diritto alla specializzazione e al lavoro.

Il nostro Paese deve garantire il futuro di questi studenti che, dopo anni di impegno e sacrifici, vedono svanire il sogno di esercitare la professione.

Uno stato moderno, civile e all’altezza degli standard europei non può restare a guardare menti brillanti che lasciano l’Italia per andare all’estero.

Le risorse stanziate dal Governo sono un primo passo importante per affrontare, e speriamo risolvere definitivamente, questo problema che minaccia seriamente il diritto al lavoro, alla salute e a una sanità moderna ed efficiente.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet