24 dicembre 2010 GP Roma, il tempo è finito

“Per quanto ci riguarda – ha detto Nicola – il tempo è finito. Sono troppe le incognite legate al Gran Premio di Formula 1, tanti i problemi da affrontare per rendere sostenibile un evento complesso come questo. La Provincia di Roma, nell’esercizio delle proprie competenze, valuterà ed esprimerà i pareri di merito con grande attenzione e rigore sulle nuove varianti urbanistiche che verranno presentate ”.

“In questi ultimi giorni – ha aggiunto Nicola – c’è stato un fiorire di dichiarazioni che illustrano nuovi progetti di trasformazioni urbanistiche e valorizzazioni immobiliari giustificate con la necessità di compensare con nuove cubature i costi della Formula Uno. Già questo è molto singolare, visto che più volte si è affermato che non sarebbe costato nulla alla città”. Nicola ha sottolineato che “c’è un altro aspetto ancora più singolare: sono trascorsi ormai due anni e attendiamo ancora di conoscere gli atti formali ufficiale e istituzionale su questo progetto. Invano abbiamo atteso delibere o atti formali dalle istituzioni competenti e ora apprendiamo anche che è stata richiesta una proroga per la presentazione del progetto agli organizzatori mondiali della Formula Uno perché la città non è ancora pronta. Anche se, contestualmente si sono presentati nuovi piani di trasformazione diversi da quelli approvati recentemente, che rischiano di aumentare la congestione e i problemi di un quadrante della città come l’Eur di grande pregio. L’allarme dei cittadini, quindi, è giustificato e comprensibile”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica