11 gennaio 2014 Hiv: cure più efficaci e meno costose Circa 10mila persone nel Lazio sono affette da Hiv. Alcuni brevetti di farmaci sono scaduti e l'aggiornamento delle linee guida nazionali hanno richiesto un aggiornamento delle terapie. Abbiamo adottato un nuovo protocollo per garantire cure di qualità, ma con un risparmio enorme per la nostra Regione

L’Aids non è sparita. Ogni anno in Italia ci sono 5mila nuovi casi di Hiv, 500 avvengono nel Lazio.

È una malattia da cui non si guarisce, ma con l’aiuto di una terapia antiretrovirale, in questi anni è migliorata la qualità della vita delle persone affette da Hiv.

Nel 2012 molti brevetti di farmaci di base sono scaduti e le linee guida nazionali sull’uso di questa terapia sono state modificate, quindi, era necessario che anche la nostra Regione aggiornasse il protocollo terapeutico.

Lo abbiamo fatto in collaborazione con gli esperti del centro Spallanzani e dei policlinici universitari, questo ci permette di garantire servizi di qualità a tutti i pazienti, ma con costi minori.

Ogni anno spediamo 90 milioni di euro per queste cure, ma grazie all’uso dei farmaci equivalenti, ora possiamo risparmiare dai 3 ai 7 milioni di euro l’anno.

Utilizzando lo stesso principio attivo e spendendo meno possiamo curare un maggior numero di pazienti e aumentare le risorse per i casi più gravi.

Lo scopo della terapia antiretrovirale è ridurre le complicazioni dovute alla malattia. Vogliamo incoraggiare questi risultati importanti, ma dobbiamo anche diminuire i costi, per tornare ad investire in servizi più efficienti e migliori.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica