27 marzo 2012 Il calcio incontra la solidarietà A Corviale apre il primo centro di 'Calcio Sociale', il gioco dove il calcio incontra la solidarietà. La Provincia di Roma sostiene questa iniziativa insieme alla Fondazione Vodafone Italia. Un progetto che permette a centinaia di giovani e meno giovani delle periferie romane di sperimentare una nuova tipologia di calcio che diventa laboratorio di integrazione

Niente arbitri, nessuna riserva, tutti titolari. Il calcio può essere anche questo, soprattutto se serve per combattere il disagio giovanile e non.

Aprirà a Corviale il primo centro di Calciosociale, con un campo, il campo dei Miracoli, che verrà ristrutturato grazie al contributo della Provincia di Roma e di Vodafone Italia.

Per raccogliere le altre risorse necessarie, è stata avviata invece una particolare raccolta fondi: chiunque potrà infatti ‘acquistare’, con una donazione di 60 euro, una porzione di un metro quadro del terreno.

‘Un sole sulle periferie’, lo slogan di Calciosociale, un progetto che, dal 2005, permette a centinaia di giovani e meno giovani delle periferie romane di sperimentare una nuova tipologia di calcio che diventa laboratorio di integrazione e stimolo all’adozione dei valori dell’accoglienza, della giustizia e della solidarietà, senza distinzioni di classe, sesso e religione.

La Provincia ha seguito e sostenuto questo progetto dall’inizio. Calciosociale è fondato sull’incontro, la cooperazione e l’aiuto, con un’idea di riscoperta del valore comune di lavorare insieme, tornando a usare la parola ‘noi’, intesi come comunità.

Il progetto ha inoltre uno ‘sponsor’ d’eccezione: Francesco Totti. “Sono felice – ha affermato il capitano della Roma – di essere testimonial di un progetto così rivoluzionario, l’inizio dei lavori è una possibilità di rinascita e una buona notizia per tutta la città. Da romano sono orgoglioso che questa ‘invenzione’ parta proprio dalla nostra città”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet