15 settembre 2011 Il fotovoltaico al liceo Augusto Con il liceo Augusto di Roma, sale a 218 il numero degli impianti fotovoltaici installati sui tetti delle scuole superiori del territorio.

Sono 89 le scuole dove sono stati installati impianti fotovoltaici finanziati per un importo di circa 9 milioni dalla precedente amministrazione, i cui lavori sono stati conclusi dalla Giunta guidata da Nicola.

Inoltre, nell’ambito di un bando complessivo in project financing per 301 scuole (l’importo dell’intervento ammonta a circa 23,7 milioni), la Provincia ha già  installato 129 impianti fotovoltaici. A questi nei prossimi mesi se ne aggiungeranno 65 per un totale di 194.

Per le restanti 107 scuole sono stati posti vincoli che non consentono di montare impianti e quindi si andrà su edifici pubblici.

“Sono contento perché non sono annunci, ma fatti concreti. – ha detto Nicola parlando ai ragazzi del liceo Augusto – A Roma è in atto una rivoluzione totale dal punto di vista ecologico ed ambientale perché stanno entrando in attività le prime scuole con i tetti fotovoltaici: saranno 218 e produrranno un risparmio di 3.500 tonnellate di produzione di Co2. Tutto quello che risparmieremo sarà investito per le scuole. E’ la dimostrazione – ha aggiunto Nicola- che quando Roma vuole può cambiare, così come tutti i Comuni della Provincia“.

La Provincia di Roma, inoltre, gode di un ulteriore risparmio sulla bolletta elettrica pari a 10 centesimi per ogni Kwh acquistato dal fornitore di energia, in forma di sconto perché l’Amministrazione provinciale produce energia da fonti rinnovabili. Il bando sui tetti fotovoltaici rientra in un piano molto vasto chiamato “Provincia di Kyoto”, con cui la Provincia di Roma si pone il raggiungimento degli obiettivi indicati dal pacchetto clima dell’Unione Europea.

Con il Piano di Azione “Provincia di Kyoto” sono state individuate sette sfide per lo sviluppo sostenibile del nostro territorio : pianificazione territoriale, risparmio idrico e qualità delle acque, sviluppo delle energie alternative e uso razionale dell’energia, riduzione dei rifiuti e raccolta differenziata, mobilità sostenibile, biodiversità e risorse forestali, Amministrazione sostenibile.

Il Piano di Azione ha consentito di elaborare un programma articolato che può mobilitare investimenti per circa 540 milioni di euro. Per sostenere questo impegno la Provincia di Roma ha condiviso la strategia dell’Unione Europea 20-20-20 oltre ad aderire al World Environment Day istituito dall’Assemblea delle Nazioni Unite.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica