28 luglio 2017 All’Ifo un macchinario di ultima generazione per la cura dei tumori Pezzo dopo pezzo stiamo realizzando un nuovo modello di sanità nel Lazio. Oggi insieme al Presidente della Repubblica Mattarella abbiamo presentato un macchinario di ultima generazione per il trattamento delle malattie oncologiche all’Ifo di Roma, eccellenza europea nella cura dei tumori. Strutture come questa sono il modello che vogliamo seguire per la costruzione della nuova sanità del Lazio e la presenza del Presidente Mattarella oggi è un segnale di attenzione importante su uno dei punti più delicati e più vitali del nostro lavoro: innalzare il livello delle cure per i cittadini

Oggi insieme al Presidente Mattarella gli IFO-Istituti Fisioterapici Ospitalieri di un nuovo macchinario tecnologico per il trattamento di malattie oncologiche. Un’importante innovazione che contribuirà ad innalzare ancora gli standard di diagnosi e cura di questa eccellenza della sanità italiana: basti pensare che ad oggi esiste solo un altro sistema simile attivo in Italia. Oggi, insomma, è uno di quei momenti in cui dobbiamo essere orgogliosi di un modello di sanità che certamente ha ancora tanti difetti, ma che può contare su punte d’eccellenza con pochi eguali al livello internazionale. L’Ifo ha ottenuto la certificazione europea dall’Organization of European Cancer Institutes, massimo accreditamento di qualità per le cure oncologiche.

Siamo a un giro di boa. E io credo che strutture come l’Ifo e innovazioni tecnologiche come quella che oggi inauguriamo ci indichino una strada, un orizzonte. Sono proprio queste strutture di assoluta qualità che dobbiamo prendere come modello per la costruzione della nuova sanità del Lazio. Rimessi a posto i conti, recuperato un criterio solido di programmazione e di organizzazione, dove finalmente ogni parte del sistema ha regole e ruoli definiti, è il momento della costruzione e degli investimenti. Anche per valorizzare dopo anni di estrema sofferenza  le eccezionali professionalità che il nostro sistema sanitario forma ed esprime, ma che in questi anni non sono state messe nelle condizioni di operare al massimo delle loro possibilità.

Questa struttura si rafforza quindi come hub di riferimento nella nuova rete oncologica del Lazio. Un ambito di cura così importante per tanti cittadini, su cui il Lazio, in questi anni, ha fatto enormi passi in avanti. Siamo stati una delle prime Regioni a recepire la direttiva del Ministero della Salute sui centri di senologia. Siamo stati tra i primi ad avviare il modello organizzativo di breast unit per assicurare la multidisciplinarietà dell’assistenza per una patologia così delicata. Abbiamo avviato percorsi diagnostico-terapeutici e assistenziali che portano alla completa presa in carico del paziente per diverse patologie. E andremo avanti su questa strada: potenziando la prevenzione, la presenza sul territorio, riducendo il tasso di ospedalizzazione, e aumentando il grado di appropriatezza delle cure e investendo in nuove tecnologie.

Questi sono alcuni dei grandi obiettivi che ci siamo dati nella costruzione di un nuovo modello di sanità nel Lazio. Pezzo dopo pezzo, abbiamo iniziato a realizzarlo. Ora è fondamentale non fermarsi. Per portare a compimento la costruzione di un nuovo modello di difesa della salute occorre quindi un grande sforzo comune. Tra istituzioni diverse, proprio come è avvenuto qui all’Ifo con un investimento comune tra Regione e Ministero della Salute. E con la piena condivisione di questa missione da parte di tutti gli operatori. Con il loro aiuto e con la passione che ci mettono ogni giorno, andremo avanti, cercando di migliorare ancora le nostre strutture e l’organizzazione dei servizi, e di garantire sempre più a tutti i cittadini assistenza e cure di qualità. Questa è la sfida che lanciamo per i prossimi anni, e giornate come questa ci dicono che ce la possiamo fare.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica