25 marzo 2015 Il bell’incontro di Carlo Verdone con i nostri studenti Ieri Carlo Verdone ha incontrato i ragazzi che stanno per partire per il Viaggio della Memoria: lo ha fatto raccontando loro la sua esperienza personale e spiegando cosa vuol dire avvicinarsi ad un vertice così alto del male

di Maria Rosaria Spadaccino, Corriere della Sera, 25 marzo 2015

Il tema è delicato, ma Carlo Verdone riesce a metterci la sua potente ironia. «Nel 1974 feci un viaggio in Polonia con degli amici, partimmo come diceva il bullo in “Un sacco bello” squallidamente con un carico di penne biro e calze di seta spiega – Fu un viaggio importante, prima perché vidi un sacco di italiani terribili e poi negli ultimi due giorni convinsi i miei compagni a visitare Auschwitz».

Così Verdone presenta ai 426 studenti «Il viaggio della memoria», organizzato dalla regione Lazio, in collaborazione con la comunità ebraica da domenica 29 a martedì 31 marzo «Quando entrerete nel campo – continua il regista dimenticherete tutto. Ci sarà un cambiamento dentro di voi».

I ragazzi ascoltano la presentazione di Verdone in silenzio, in sala ci sono, tra gli altri, il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il vicepresidente Massimiliano Smeriglio e Sami Modiano, un testimone. «Quando entrerete lì dentro -continua l’artista – vi chiederete come sia possibile arrivare ad un vertice così alto del male. Nel viaggio di ritorno ci era passata la voglia di parlare, anche la musica dava fastidio».

Gli studenti delle scuole superiori del Lazio visiteranno l’ex- ghetto ebraico, il quartiere Kazimierz e i campi di sterminio di Birkenau ed Auschwitz. «Un popolo che perde la memoria è un popolo malato che ha perso se stesso – sottolinea Zingaretti – è importante aiutare la scuola pubblica italiana a formare dei cittadini che sappiano capire chi è un fanatico, e in che misura intolleranza e razzismo hanno prodotto nella storia dell’uomo disastri incredibili.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica