6 novembre 2015 Ifo: asportato un tumore di 30 chili, un’altra conferma dell’eccellenza di questa struttur Un'altra conferma dell'eccellenza di questa struttura nelle lotta alle patologie oncologiche e la sua rilevanza a livello internazionale. La signora infatti è di nazionalità europea e nel suo paese di origine nessun ospedale aveva voluto fare l'intervento considerato ‘estremo’. Oggi la donna è a casa

Nei giorni scorsi all’Ifo di Roma, questa struttura d’eccellenza che nelle scorse settimane ha ottenuto un importantissimo riconoscimento europeo, è stato fatto un intervento per l’asportazione di una massa tumorale di 30 chilogrammi, una delle più grandi a livello mondiale.

Un’altra conferma dell’eccellenza di questa struttura nelle lotta alle patologie oncologiche e la sua rilevanza a livello internazionale. La signora infatti è di nazionalità europea e nel suo paese di origine nessun ospedale aveva voluto fare l’intervento considerato ‘estremo’. Oggi la donna è a casa.

Per l’operazione sono state utilizzate le nuove camere operatorie inaugurate proprio nei giorni scorsi. I miei complimenti vanno alla squadra di professionisti e operatori che hanno  condotto a buon fine un intervento così complesso e rischioso. La sanità del Lazio sta cambiando verso nel segno di una maggiore efficienza e di una ritrovata eccellenza.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica