2 agosto 2014 Sanità: 30 medici ispettori perché i fondi pubblici vanno spesi nei servizi, non in sprechi e truffe Questa task force rappresenta un tassello importante nella nuova sanità del Lazio che stiamo costruendo. Sarà possibile garantire maggiori servizi per i cittadini solo aumentando quelle verifiche che garantiscono rigore amministrativo e combattono le spese incontrollate

I debiti della sanità del Lazio sono figli anche di spese incontrollate e sprechi che ci sono stati. Per questo abbiamo messo in campo 30 nuovi medici ispettori.

Il gruppo di controllo definirà un programma intensivo di controlli a campione sulle prestazioni erogate da ogni struttura sanitaria accreditata.

Questa task force rappresenta un tassello importante nella nuova sanità del Lazio che stiamo costruendo. Sarà possibile garantire maggiori servizi per i cittadini solo aumentando quelle verifiche che garantiscono rigore amministrativo e combattono le spese incontrollate.

I fondi pubblici vanno spesi nelle cure e nei servizi, non in sprechi e truffe.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet