24 novembre 2010 La svolta ambientale

Dieci azioni concrete e due bandi per recepire la direttiva europea sulla diminuzione dei rifiuti prodotti e per aumentare ancora la percentuale di raccolta differenziata.

Attorno a queste iniziative prende corpo “la svolta ambientale” come l’ha definita Nicola. Il primo tema sottolineato da Nicola è l’aumento della raccolta differenziata: “In due anni siamo passati da 24-25mila cittadini a 300.000 e abbiamo finanziato progetti per 850.000. Entro dicembre del 2011 ne finanzieremo per un milione di persone coinvolte”. Nicola ha poi evidenziato il tema della riduzione dei rifiuti: su questo, “la

nostra amministrazione sperimenta per prima in Italia la direttiva europea 2008/98, che deve essere recepita nel nostro Paese entro il 12 dicembre di quest’ anno: risorse, obiettivi ed azioni concrete che mettiamo in campo. Sui rifiuti la differenza la fanno i fatti concreti, per troppo tempo si è solo chiacchierato e ci si e’ persi in scambi di accuse reciproche”.

Per attuare la direttiva europea per la riduzione dei rifiuti, la Provincia di Roma metterà in campo 10 azioni: premio annuale, istituzione di una banca dati, accordi di programma per attività di costruzione e demolizione, progetto Ecofeste, acquisti verdi, protocollo con la distribuzione organizzata, impianto pilota per valorizzazione scarti agricoli a fini energetici, conferma e sostegno a compostaggio domestico, diffusione marchi ecologici in strutture turistiche e centri per il riuso dei beni.

Ci sono poi due bandi: ‘i comuni 4 R: rifiuti da ridurre, risorse da riciclare’ che prevede un premio complessivo di 200.000 euro per i Comuni che si sono distinti per la raccolta differenziata porta a porta e per la riduzione dei rifiuti. Il secondo bando, ‘Ecofeste’, rivolto a proloco e associazioni no profit, prevede il contributo all’ organizzazione di feste e sagre agricole per un massimo di 5.000 euro a evento: sarà presentato entro la fine del mese e lo stanziamento complessivo è di 200mila euro”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet